Cronaca

Arrestato richiedente asilo, spacciava marijuana e hashish

Il giovane è stato processato per direttissima stamattina al tribunale di Cremona

Arrestato richiedente asilo, spacciava marijuana e hashish
Cronaca 12 Luglio 2017 ore 13:03

Spacciava hashish e marijuana, arrestato a Bagnolo Cremasco un richiedente asilo del Bangladesh.

Beccato, ha provato a gettare la droga

Ieri sera, martedì, i militari di Bagnolo, hanno fermato e arrestato a Crema K.S. 32 anni, richiedente asilo del Bangladesh, senza fissa dimora e disoccupato, mentre stava spacciando sostanze stupefacenti. Erano circa le 18.30 quando il 32enne stava camminando sulla pista ciclabile di via IV Novembre. Alla vista dell'auto dei carabinieri ha tentato di disfarsi di un involucro contenente circa sei grammi di marijuana. I militari, visto il gesto, hanno subito fermato il giovane, recuperato la droga, e sono passati alla perquisizione personale. In tasca infatti, è stato rinvenuto un pacchetto contenente 30 grammi di hashish e un bilancino elettronico di precisione.

Le inconfutabili prove dell'attività di spaccio

Addosso non gli è stata trovata "solo" la droga ma anche 535 euro in contanti e tre cellulari, prove inconfutabili dell'attività di spaccio. Abbastanza per arrestarlo e portarlo alla camera di sicurezza della caserma di Crema e stamattina è stato giudicato in tribunale a Cremona. Sempre ieri sera, a Romanengo, però, un marocchino di 31 anni è stato intercettato con un grammo di hashish, vendutogli poco prima dall'arrestato. La droga e tutti gli oggetti atti allo spaccio sono stati sequestrati dai militari.