E' del sindaco la prima carta d'identità elettronica

Paolo Nozza, sindaco di Martinengo, è stato il primo cittadino a usufruire del nuovo formato del documento d'identità.

E' del sindaco la prima carta d'identità elettronica
Romanese, 03 Aprile 2018 ore 14:28

Paolo Nozza, sindaco di Martinengo, è stato il primo cittadino a usufruire del nuovo formato del documento d'identità.

Cos'è la Carta d'identità Elettronica

La carta d'identità elettronica italiana è un documento di riconoscimento previsto dalla legge che, gradualmente, sta sostituendo la carta d'identità cartacea. L'introduzione della nuovo formato è finalizzato ad incrementare i livelli di sicurezza mediante l'adeguamento delle caratteristiche del supporto agli standard internazionali di sicurezza e a quelli anti clonazione e anti contraffazione in materia di documenti elettronici

I servizi offerti

Il documento è valido per l'espatrio negli Stati che l'accettano al posto del passaporto e per identificarsi al fine di usufruire di servizi per i quali è richiesto un documento di riconoscimento come per l'alloggio nelle strutture ricettive turistiche, o richiesto da chi fornisca un servizio o venda una merce per identificare l'acquirente. La CIE può essere usata anche per richiedere un'identità digitale e per accedere ai servizi in rete erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

La prima CIE del sindaco

Stamattina, il sindaco Paolo Nozza è stato il primo cittadino di Martinengo ha convertire il suo documento d'identità nel nuovo formato elettronico.
“Carta d'identità elettronica – ha scritto sul suo profilo Facebook – al via la prima emissione”. Un test che dato esito positivo e che apre la nuova per dell'anagrafe della città.