Unità pastorale, due oratori per un unico curato

Svolta verso l'unità  pastorale a Romano, da settembre i due oratori cittadini verranno gestiti da un solo curato.

Unità pastorale, due oratori per un unico curato
Romanese, 26 Marzo 2018 ore 14:49

Svolta verso l'unità  pastorale a Romano, da settembre i due oratori cittadini verranno gestiti da un solo curato.

L'addio di don Simone

Domenica durante la santa Messa il curato dell'Oratorio San Filippo Neri, don Simone Pelis, ha annunciato che a settembre lascerà Romano per un destinazione che verrà resa nota nei prossimi giorni. Una notizia che arriva inaspettata per la comunità, che da otto anni, di cui sette da sacerdote, ha accolto don Simone Pelis.

Il saluto di don Angelo

Anche il curato dell'Oratorio San Pietro Apostolo ai Cappuccini, don Daniele Togni, darà l'addio a Romano. Arrivato nel 2014 insieme al parroco dei Cappuccini don Angelo Giudici, lascia la comunità dopo quattro anni.

Verso l'unità pastorale

Il cambio dei due curati sarà l'occasione per l'introduzione dell'unità pastorale tra le due parrocchie che partirà proprio dalla gestione unificata dei due oratori cittadini. Un “esperimento” che farà d apripista verso la probabile unione delle due parrocchie. Per ora di certo da settembre saranno i due oratori a rispondere ad un unico curato.