Dote infanzia, da Regione Lombardia 15milioni per i servizi a misura di bambino

Si potranno finanziare attività ludiche e sportive ma anche l'acquisto di beni a misura di bambino.

Treviglio città, 09 Dicembre 2019 ore 17:30

“Favorire lo sviluppo dell’infanzia supportando attività ludiche e servizi di consulenza genitoriale, ma anche l’acquisto di beni per assicurare un ambiente a misura di bambino”. Lo ha detto l’assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità Silvia Piani, illustrando gli obiettivi della delibera approvata oggi, 9 dicembre 2019, dalla Giunta regionale, che prevede una dotazione di 15 milioni di euro, di cui 1,5 per la sperimentazione del Fattore Famiglia Lombardo.

Dote infanzia

La Dote Infanzia è rivolta alle famiglie con almeno un figlio minore, che compirà 4 anni nel corso del 2020, e con un genitore con residenza in Lombardia da almeno 5 anni.

Nel dettaglio, i contributi della Dote Infanzia, sia per il Bonus servizi (attività creative, musicali e sportive), sia per il Bonus per l’acquisto di componenti d’arredo per le camerette (letti, scrivanie, comodini, cassettiere, librerie) per bambini, si concretizzano in rimborsi a copertura dell’80 per cento dei costi sostenuti per gli investimenti e fino a un massimo di 500 euro per le famiglie con Isee sino a 15.000 euro, di 400 euro per le famiglie con Isee sino a 25.000 euro e di 200 euro per le famiglie con Isee fino a 40.000 euro.

Attenti allo sviluppo dei più piccoli e a una genitorialità serena

“Abbiamo pensato – ha puntualizzato l’assessore Piani – ai bambini e alla promozione di una genitorialità serena e attenta al potenziale di crescita dei propri figli. Lo abbiamo fatto declinando il bonus su diverse linee di finanziamento che vanno dall’acquisto di beni utili a creare ambienti adeguati, a quello di servizi a supporto dell’infanzia a trecentosessanta gradi”.

Domande finanziate a sportello e fino a esaurimento risorse

Il contributo è inoltre incrementato di una quota ulteriore sulla base del valore assunto dal Fattore Famiglia Lombardo e le domande (da presentarsi attraverso il sistema www.bandi.servizi.it) saranno finanziate a sportello e fino a esaurimento delle risorse.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve