Comuni in rete

“Dopo di noi”, nuovo bando per l’Ambito di Treviglio

Possono beneficiarne i soggetti con disabilità grave di età compresa tra 18 e 64 anni senza assistenza famigliare e residenti in uno dei 18 Comuni dell'Ambito.

“Dopo di noi”, nuovo bando per l’Ambito di Treviglio
Cronaca Treviglio città, 27 Novembre 2020 ore 10:24

“Dopo di noi”, pubblicato un nuovo bando per l’ambito di Treviglio per il sostegno ai progetti di autonomia abitativa per persone con disabilità.

Il bando Dopo di noi

L’Ambito di Treviglio, per tramite di Risorsa Sociale Gera d’Adda, l’Azienda per i Servizi alla Persona dei Comuni di Arcene, Arzago, Brignano, Calvenzano, Canonica, Caravaggio, Casirate, Castel Rozzone, Fara Gera d’Adda, Fornovo San Giovanni, Lurano, Misano, Mozzanica, Pagazzano, Pognano, Pontirolo, Spirano e Treviglio ha pubblicato il nuovo bando per l’erogazione di titoli sociali a favore di persone con disabilità grave.

L’obiettivo che si pone la legge nazionale “Dopo di noi” è di supportare e valorizzare il percorso di vita delle persone con disabilità, con le loro aspettative, con le loro necessità e con le relazioni intessute nel corso della propria esistenza anche in un contesto abitativo diverso da quello della famiglia d’origine.

Gli interventi finanziabili

Le tipologie di interventi attivabili sono le seguenti:

1. Interventi infrastrutturali:

  • sostegno al pagamento dei costi di locazione e delle spese condominiali;
  • eliminazione di barriere architettoniche, messa a norma di impianti e riattamento alloggi, adattamenti domotici;

2. Interventi gestionali:

  • accompagnamento all’autonomia per l’emancipazione dal contesto familiare ovvero per la deistituzionalizzazione;
  • supporto alla residenzialità presso le forme previste dal DM all’art. 3, c. 4 (Gruppi appartamento e soluzioni di Cohousing/Housing;
  • interventi volti a sostenere i costi per accoglienze residenziali in situazione di Pronto Intervento;

Chi può beneficiarne?

Possono beneficiare dei titoli sociali tutti i soggetti con disabilità grave di età compresa tra 18 e 64 anni, privi del sostegno familiare, ovvero privi di entrambi i genitori o familiari conviventi o con genitori/familiari non più in grado di fornire l’adeguato sostegno, con un ISEE socio-sanitario inferiore o uguale a 22.000 euro e risiedenti in uno dei 18 Comuni appartenenti all’Ambito di Treviglio. È inoltre necessaria la sottoscrizione di un progetto individuale.

Per accedere ai titoli sociali previsti, bisogna presentare l’apposita modulistica ai Servizi sociali del Comune di residenza, entro il 31 dicembre. 

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità