Dopo 35 anni di lavoro al Caimi, Fabrizia Denti va in pensione

Denti è stata anche rappresentante sindacale aziendale del Caimi

Dopo 35 anni di lavoro al Caimi, Fabrizia Denti va in pensione
Cremasco, 02 Novembre 2019 ore 22:58

Festa di pensionamento tra abbracci e sorrisi per Fabrizia Denti, che dopo 35 anni di onorato servizio, si è congedata dai colleghi per godersi il meritato relax.

Festa di pensionamento

Arrivare alla pensione è un momento importante nella vita di ogni lavoratore e il modo migliore per onorare il fatidico traguardo è senza dubbio festeggiare e farsi festeggiare. Lunedì il Caimi ha riservato alcuni momenti alla sua dipendente Fabrizia, conosciuta e stimata da tutti coloro che hanno lavorato al suo fianco.

Al Caimi 35 anni

Una persona benvoluta, vivace, instancabile: un pezzo da novanta nello scacchiere del «Caimi», dove ha lavorato prima come ausiliaria d’assistenza e poi alla reception. Sul lavoro non si è mai tirata indietro, tanto è vero che durante i suoi anni al «Caimi» è stata rappresentante sindacale aziendale. È anche per queste peculiarità che le persone con cui ha lavorato fianco a fianco negli anni non potevano lasciarla andare senza aver brindato all’inizio dell’agognata pensione. Così, per omaggiare la fine del ciclo lavorativo, i colleghi le hanno organizzato una bella festa alla quale ha partecipato anche il consiglio di amministrazione.

L’augurio del direttore

«Abbiamo un bellissimo ricordo di tutti gli anni che abbiamo fatto con lei – ha dichiarato il direttore generale della struttura Paolo Maria Regonesi – Anche negli ultimi anni, che il Caimi si è ingrandito, tante persone hanno potuto apprezzare le sue doti. Siamo tutti grati per quello che ha fatto, spero che la sua attività lavorativa sia d’esempio a tanti, specie ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro». Fabrizia è andata in pensione con il massimo contributivo: 43 anni, di cui 35 lavorati al «Caimi». Una vita spesa al servizio degli altri, sempre col sorriso, sempre con la voglia di tenere alto il morale, uniti i colleghi e positivo l’ambiente. Una risorsa preziosa sul piano lavorativo quanto su quello umano, che mancherà a tutti i colleghi.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia