Menu
Cerca

Cologno, la città saluta don Valerio Vigani

Dopo cinque anni è finito il viaggio di don Valerio Vigani a Cologno. Il prete, in procinto di trasferirsi, è stato salutato con affetto dai cittadini.

Cologno, la città saluta don Valerio Vigani
Cronaca 24 Settembre 2017 ore 13:38

Don Valerio è pronto a partire. Domenica prossima, infatti, lascerà la parrocchia di Cologno al Serio per trasferirsi in quella di Castelli Calepio. Durante e dopo la sua ultima messa ufficiale, svoltasi questa mattina, i colognesi l’hanno ringraziato e salutato con affetto.

 

Don Valerio

Giunto a Cologno cinque anni fa, nel 2012, don Valerio è stato fin da subito molto amato dai cittadini. Noto a tutti per la sua generosità e caparbietà nel recarsi a fare visita a malati e anziani, ha dato e ricevuto molto dalla comunità. Ora, però, sta per intraprendere il suo nuovo viaggio. Domenica prossima, infatti, lascerà Cologno per raggiungere la sua nuova parrocchia, quella di Castelli Calepio.

Il saluto della comunità

Per questo motivo la chiesa era stracolma stamani, per l’ultima messa colognese del sacerdote. In molti hanno partecipato alla cerimonia e l’hanno salutato. Al termine della celebrazione, poi, si è tenuto un rinfresco in oratorio. Domenica prossima, inoltre, in occasione della prima messa di don Valerio a Castelli Calepio, è stato organizzato un pullman di colognesi che seguiranno il parroco per l’ocasione.

Il saluto del sindaco

Durante la celebrazione, anche la prima cittadina di Cologno, Chiara Drago, ha voluto porgere i propri saluti e ringraziamenti a don Valerio. Salita sul pulpito, ha infatti ringraziato il prete a nome di tutta la comunità, ricordandone l’impegno e la prossimità che l’hanno sempre contraddistinto: «Ha sempre mantenuto la funzione di star vicino agli ammalati e agli anziani – ha affermato Chiara Drago, – passava spesso per le case, ed ha avuto un ruolo fondamentale all’interno della nostra città».