Cronaca
Positivo a Covid-19

Don Fausto Resmini ricoverato in Terapia intensiva

Il sacerdote, di Lurano, si trova all'Humanitas Gavazzeni di Bergamo da giovedì.

Don Fausto Resmini ricoverato in Terapia intensiva
Cronaca Gera d'Adda, 09 Marzo 2020 ore 09:57

(nella foto, del 2013, la consegna della cittadinanza onoraria da parte del sindaco Dimitri Bugini a don Fausto)

Si trova ricoverato da giovedì all'Humanitas Gavazzeni don Fausto Resmini, sacerdote luranese e colonna del Patronato San Vincenzo a Sorisole. Risultato positivo al Coronavirus, le sue condizioni sono serie.

Don Fausto Resmini in Terapia Intensiva

Luranese e cittadino onorario del piccolo Comune della Bassa dal 2013, don Fausto Resmini è un sacerdote amato e stimato in tutta la provincia per quella sua vocazione che lo spinge ad agire a sostegno delle persone più in difficoltà, mettendosi in prima linea, con la sua umiltà, a servizio dei più deboli e degli emarginati.

Dal 1988 infatti, don Resmini è Direttore del Patronato di San Vincenzo di Sorisole, comunità che si occupa dell’accoglienza per i minori, oltre a ricoprire l’incarico di Cappellano della Casa Circondariale di Bergamo dal 1992. Due delle tante missioni spirituali intraprese dal sacerdote, fondatore tra l'altro della comunità "Don Lorenzo Milani" a Sorisole, della "Cooperativa Il Mosaico" e del servizio "Esodo".

Condizioni serie

Solo qualche giorno prima alla Gavazzeni era stato accolto don Davide Rota, 70 anni, suo "collega" al Patronato San Vincenzo, poi dimesso. Don Fausto, 67 anni, si trova in Terapia Intensiva e le sue condizioni restano serie anche se pare ci siano stati i primi segnali di miglioramento. Tutto il paese, intanto, si è stretto attorno al parroco nella preghiera.

TORNA ALLA HOME