Cologno al Serio

Don Emilio scrive ai fedeli: “Ho il cancro, pregate per me” VIDEO

La notizia è stata data al termine della messa di domenica 21 giugno da don Davide Rota Conti.

Media pianura, 23 Giugno 2020 ore 14:57

Ha affidato il suo pensiero a una lettera per aprire il suo cuore ai fedeli e renderli partecipi della sua difficile situazione. Don Emilio Zanoli, parroco di Cologno al Serio, ha annunciato in un messaggio di essere malato.

Don Emilio annuncia la sua malattia

La notizia è stata data al termine della messa di domenica 21 giugno da don Davide Rota Conti (vicario parrocchiale e direttore dell’oratorio) che ha letto alla comunità della parrocchia di Santa Maria Assunta di Cologno al Serio la lettera scritta da don Emilio Zanoli che ha voluto così condividere con tutta la comunità il travaglio della sua malattia.

“Ho un tumore, pregate per me”

“Carissimi colognesi grazie di cuore per l’affetto e le preghiere con cui mi state accompagnando in questo periodo difficile della mia vita. Molte volte vi abbiamo detto che noi preti siamo peccatori e abbiamo bisogno di perdono e misericordia come tutti. In questo periodo sto sperimentando più profondamente di essere umano, come tutti, anche per l’esperienza della fragilità umana e del dolore che debilita. Sappiamo tutti che un conto è accompagnare chi soffre e un conto sperimentare sulla propria pelle la malattia.

Mi è stato diagnosticato un tumore al pancreas, a breve avrò un consulto all’ospedale San Raffaele di Milano per capire bene ciò che si può fare e come procedere. In questo periodo, non potendo continuare a servire come parroco la nostra amata comunità, il vescovo a breve nominerà un amministratore parrocchiale che mi sostituirà in tutte le funzioni di parroco. Continuerò però a rimanere a Cologno nella casa parrocchiale da dove affronterò le diverse cure.

Grazie di poter rimanere ancora tra voi. Continuate a pregare per me perché sappia vivere con fede questa situazione affidandomi totalmente nella speranza all’amore del Signore. Io pregherò per voi e per i tanti fratelli e sorelle della comunità che hanno attraversato o stanno attraversando il travaglio della malattia. Con affetto sincero il vostro parroco don Emilio”.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia