Menu
Cerca

Distanza di sicurezza, la tensione sale e al Conad di Canonica arrivano i carabinieri

La Polizia locale stamattina ha chiesrto il contingentamento degli ingressi.

Distanza di sicurezza, la tensione sale e al Conad di Canonica arrivano i carabinieri
Cronaca Gera d'Adda, 12 Marzo 2020 ore 16:58

L’emergenza Coronavirus fa salire la tensione a causa del mancato rispetto della distanza di sicurezza e al supermercato di via Bergamo stamattina sono arrivati i carabinieri.

Distanza di sicurezza: controlli della Locale e dei militari

La Polizia locale sta compiendo opera di sensibilizzazione tra la cittadinanza, utilizzando anche il megafono per invitare i cittadini a uscire solo per andare al lavoro, fare la spesa o per stato di necessità. Anche la Protezione civile darà una mano, uscendo la sera per divulgare le stesse informazioni e avvisi di servizio. Tanti i controlli degli agenti e dei carabinieri ad automobilisti e pedoni, oltre a quelli per evitare assembramenti. Non sempre però i cittadini comprendono l’importanza di seguire le regole.

Al Conad arrivano i carabinieri

Questa mattina, intorno alle 9, al supermercato  di via Bergamo la Polizia locale è intervenuta per evitare la ressa, ma la tensione è esplosa poco dopo.

“All’interno il personale ce la metteva tutta ma non riusciva a far rispettare la distanza di sicurezza alla clientela – ha spiegato la comandante Monica Tresca – a questo punto siamo intervenuti facendo entrare 25 persone alla volta, il resto fuori a debita distanza”. Non appena però gli agenti si sono allontanati, la gente si è spazientita al punto che qualcuno ha rischiato di venire alla mani con una cassiera, ed è stato chiesto l’intervento dei carabinieri. Per fortuna i militari hanno riportato la calma, ma i nervi sono a fior di pelle.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli