Da grande voglio fare… il carabiniere

La caserma di Crema aprirà le porte il 25 gennaio dalle 15.30. L'occasione è rivolta ai giovani tra i 17 e 22 anni.

Da grande voglio fare… il carabiniere
Cronaca Cremasco, 16 Gennaio 2020 ore 13:59

Da grande voglio fare… il carabiniere. Ma qual è la strada giusta per diventare un militare dell’Arma? Interrogativi a cui risponderanno gli ufficiale delle caserme di Crema e Cremona che a gennaio aprono le porte a studenti e studentesse.

Diventare carabiniere

E’ l’iniziativa del comando provinciale dei carabinieri di Cremona che si pone l’obiettivo di informare i giovani sulla struttura dell’Arma e sulle possibilità offerte dal servizio nei carabinieri. Informazioni che, spesso, non sono note soprattutto ai giovani potenzialmente interessati ai vari concorsi nei ruoli carabinieri, marescialli e ufficiali.

Gennaio è tempo di iscrizioni e anche alle scuole superiori gli studenti si stanno informando per decidere “cosa fare da grande”. C’è chi sta valutando la scelta dell’università, chi ha già scelto l’ateneo ma è ancora indeciso sulla facoltà. Ci sono anche giovani che hanno iniziato da poco l’università e affrontano le difficoltà dovute al nuovo ambiente di studi e di vita.

L’Accademia militare

In questi giorni, in particolare fino al 31 gennaio 2020, per le ragazze e i ragazzi, di età compresa tra i 17 ed i 22 anni, che stanno per affrontare l’esame di maturità o
per coloro che hanno già il diploma c’è una possibilità in più da poter considerare: la partecipazione al concorso per l’Accademia Militare. L’Accademia è un prestigioso
istituto militare che forma gli Ufficiali dei Carabinieri, destinati a ricoprire incarichi di comando sempre più complessi e prestigiosi.

Gli allievi ammessi ai corsi, i “cadetti”, seguiranno un corso di studi di due anni svolto in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia e successivamente altri anni di preparazione alla Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma, massimo istituto di formazione per l’Arma, in collaborazione con una prestigiosa università della Capitale.

Il corso di studi consentirà di conseguire una laurea specialistica e ottenere la promozione al grado di Tenente dei Carabinieri, senza gravare in alcun modo sul nucleo familiare: infatti, trattandosi di arruolamento, il costo per il corso di studi universitario è interamente sostenuto dall’Arma dei Carabinieri ed è previsto, già da cadetto, uno stipendio.

Prospettive e carriera

A differenza di un classico percorso universitario, all’interno dell’Accademia e della Scuola Ufficiali il cadetto e poi l’Ufficiale frequentatore viene accompagnato nel suo percorso di studi attraverso programmi strutturati e scadenzati che, uniti all’impegno del singolo, consentono di arrivare senza incertezze al traguardo. Vincere il concorso a 18 anni e affrontare con serietà il percorso di studi vuol dire ritrovarsi a 23 anni con il grado di Tenente, una laurea specialistica e l’assegnazione a un primo incarico di comando con importanti prospettive di carriera.

Nel corso degli open day organizzati al Comando Provinciale di Cremona e alla Compagnia di Crema rispettivamente il 18 e 25 gennaio 2020 dalle 15.30 alle 17.30, Ufficiali qualificati forniranno ai giovani interessati un esaustivo quadro informativo e gli elementi utili per accedere ai concorsi nei vari ruoli.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli