Presa per la... gola

Cucina muffin alla marijuana ma la zia li assaggia per sbaglio e finisce in ospedale

A prepararli era stata la nipote 27enne segnalata poi dai carabinieri alla Prefettura come assuntrice di sostanze stupefacenti.

Cucina muffin alla marijuana ma la zia li assaggia per sbaglio e finisce in ospedale
Cronaca Cremasco, 16 Ottobre 2020 ore 12:35

Quel muffin era così invitante che non è riuscita proprio a resistere. Di certo non pensava che quel piccolo dolcetto l’avrebbe spedita direttamente in ospedale. Invece, subito dopo averlo assaggiato si è sentita male: tutta colpa della farcitura “speciale” alla marijuana.

Muffin alla marijuana

La storia arriva dalla provincia di Cremona. Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cremona hanno segnalato alla Prefettura una 27enne quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato ai fornelli: la giovane, infatti, aveva deciso di cucinare dei muffin, ma alla ricetta originale aveva aggiunto anche 5 grammi di marijuana.

La zia finisce in ospedale

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma la 27enne li avrebbe poi voluti condividere con la nonna e la zia per merenda. Ma è stata anticipata. La ragazza, infatti, aveva scordato che la zia sarebbe arrivata a casa sua per fare, come al solito, le pulizie. Quando la donna ha visto i muffin appena sfornati non ci ha pensato due volte e ne ha assaggiato uno. Poco dopo, però, ha iniziato ad accusare vertigini e problemi respiratori tanto tanto da dover richiedere l’intervento del 118 che a sua volta ha allertato i carabinieri.

La donna si trova tutt’ora ricoverata in ospedale a Cremona in buone condizioni, ma in osservazione.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli