Presa per la... gola

Cucina muffin alla marijuana ma la zia li assaggia per sbaglio e finisce in ospedale

A prepararli era stata la nipote 27enne segnalata poi dai carabinieri alla Prefettura come assuntrice di sostanze stupefacenti.

Cucina muffin alla marijuana ma la zia li assaggia per sbaglio e finisce in ospedale
Cremasco, 16 Ottobre 2020 ore 12:35

Quel muffin era così invitante che non è riuscita proprio a resistere. Di certo non pensava che quel piccolo dolcetto l’avrebbe spedita direttamente in ospedale. Invece, subito dopo averlo assaggiato si è sentita male: tutta colpa della farcitura “speciale” alla marijuana.

Muffin alla marijuana

La storia arriva dalla provincia di Cremona. Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cremona hanno segnalato alla Prefettura una 27enne quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato ai fornelli: la giovane, infatti, aveva deciso di cucinare dei muffin, ma alla ricetta originale aveva aggiunto anche 5 grammi di marijuana.

La zia finisce in ospedale

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma la 27enne li avrebbe poi voluti condividere con la nonna e la zia per merenda. Ma è stata anticipata. La ragazza, infatti, aveva scordato che la zia sarebbe arrivata a casa sua per fare, come al solito, le pulizie. Quando la donna ha visto i muffin appena sfornati non ci ha pensato due volte e ne ha assaggiato uno. Poco dopo, però, ha iniziato ad accusare vertigini e problemi respiratori tanto tanto da dover richiedere l’intervento del 118 che a sua volta ha allertato i carabinieri.

La donna si trova tutt’ora ricoverata in ospedale a Cremona in buone condizioni, ma in osservazione.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia