Cronaca
I dati di Ats Bergamo

Covid: si arresta la crescita dei positivi e ricoveri stabili

Dopo tre settimane di incremento la curva epidemica si è stabilizzata con un tasso di incidenza pari a 321 nuovi casi per 100.000 abitanti.

Covid: si arresta la crescita dei positivi e ricoveri stabili
Cronaca Treviglio città, 06 Aprile 2022 ore 18:00

Si arresta il trend di crescita dei casi positivi al Covid-19, dopo tre settimane di incremento la curva epidemica si è stabilizzata con un tasso di incidenza nella settimana dal 30 marzo al 5 aprile pari a 321 nuovi casi per 100.000 abitanti contro i 319 della scorsa settimana.

Frena la crescita dei positivi

I dati forniti settimanalmente da Ats Bergamo confermano, quindi, l'ipotesi già avanzata la scorsa settimana cioè del sostanziale raggiungimento del plateau della curva epidemica. Lo scostamento rispetto alla precedente settimana è, infatti, pari a +24 nuovi casi assoluti negli ultimi 7 giorni, pari a +0,7% rispetto alla settimana precedente (contro i +355 nuovi casi assoluti, pari a 11,0%, della scorsa settimana). Questa settimana anche la media settimanale dei casi incidenti risulta sostanzialmente stabile ed è pari a 516, contro i 513 della scorsa settimana.

"Anche questa settimana nessun Ambito Territoriale risulta essere Covid free - spiegano Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini, Giacomo Crotti del Servizio Epidemiologico Aziendale - A differenza della scorsa settimana, in cui la maggior parte degli Ambiti (11 su 14) presentavano una crescita in termini di numeri assoluti e di tassi, seppur con livelli più contenuti rispetto a quanto rilevato nella precedente, nella settimana osservata, vi è un’inversione di tendenza: sono 10 su 14 gli Ambiti Territoriali che presentano indici di decremento rispetto a quanto rilevato una settimana fa".

L'analisi sul territorio

Nella settimana osservata, i territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale sono sei: Alto Sebino (488 nuovi casi incidenti negli ultimi 7 giorni ogni 100.000 ab., pari a 9,2% rispetto alla settimana precedente), Treviglio (409, +21,6%), Isola Bergamasca (394, +25,2%), Monte Bronzone - Basso Sebino (370, -16,7%), Bergamo (365, -8,7%), Valle Imagna e Villa d'Almè (342, -1,1%).

I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi sette giorni sono 28, pari al 11,5% sul totale dei comuni bergamaschi, nessuno nella Bassa. La classe di età più interessata continua ad essere gli under 12 anni, con tassi di incidenza in crescita rispetto alla settimana precedente.

Ricoveri stabili

"In sintesi, nella settimana osservata si rileva, dopo tre settimane di netto incremento della curva epidemica, una sostanziale stabilità dei casi incidenti (raggiungimento del plateau), in linea con la tendenza a livello nazionale - aggiungono - L’emergenza appare pertanto in fase di rientro, ma l’epidemia continua a rimanere presente, sia pur in evoluzione. La trasmissibilità infatti (Rt=0,79) torna sotto la soglia epidemica, sia pur a fronte di una quantità assoluta di casi non irrilevante".

In termini di impatto sui ricoveri, fortunatamente, anche questa settimana non si evidenziano, al momento, variazioni significative: si rileva un lievissimo aumento (come atteso) dei ricoveri ordinari (da 68 a 70) ed anche del numero di ricoveri nelle terapie intensive (da 6 a 7). Questa situazione può essere considerata, ad oggi, di sostanziale stabilità.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter