Cronaca
I dati di Ats Bergamo

Covid, si conferma il rallentamento del contagio: -4,4% in Bergamasca

Scendono i ricoveri nei reparti ordinari, in aumento ma di poco le terapie intensive (da 3 a 6).

Covid, si conferma il rallentamento del contagio: -4,4% in Bergamasca
Cronaca Treviglio città, 18 Maggio 2022 ore 17:43

Calano i contagi da Covid-19: in provincia di Bergamo scendono del 4,4% con 283 nuovi positivi ogni 100mila abitanti nel periodo tra l'11 e il 17 maggio (la scorsa settimana erano stati 297). Si conferma così il trend di decrescita della curva epidemica.

La curva decresce, ma attenzione

Lo scostamento rispetto alla precedente settimana è, infatti, pari a -147 nuovi casi assoluti negli ultimi 7 giorni, pari a -4,4% rispetto alla settimana precedente. Negli ultimi 7 giorni la media giornaliera dei casi incidenti è scesa a 456 a contro i 477 della scorsa settimana. Lo dicono i dati diffusi settimanalmente da Ats Bergamo.

"Vista la situazione di fluttuazione della curva rilevata nell’ultimo mese, pur a fronte dell’andamento decrementale della curva rilevata nelle ultime due settimane, si ritiene utile mantenere un attento monitoraggio - hanno commentato Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini, Giacomo Crotti del Servizio Epidemiologico Aziendale di Ats Bergamo - È verosimile, infatti, pensare che i dati siano sottodimensionati e che i casi reali possano essere più numerosi. La chiusura dello stato formale di emergenza e il termine della obbligatorietà del Green Pass sono hanno causato una riduzione del ricorso ai tamponi per accertare una situazione di positività in presenza di sintomi compatibili con Covid-19".

Nella Bassa solo Barbata non ha registrato nuovi positivi

Per quanto concerne il territorio provinciale, anche questa settimana nessun Ambito Territoriale risulta essere Covid free. A differenza della precedente in cui tutti i territori (14 su 14) presentano indici in decremento, nella settimana osservata sono 8 su 14 gli Ambiti Territoriali che presentano indici di incidenza in decremento negli ultimi 7 giorni.  I territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale (283 nuovi casi per 100mila abitanti) sono 6: Bergamo (334 nuovi casi incidenti negli ultimi 7 giorni ogni 100mial abitanti, pari a -11,9% rispetto alla settimana precedente), Treviglio (318, +18,5%), Dalmine (309, +2,9%), Seriate (296, -21,5%), Valle Cavallina (294, -8,0%), Isola Bergamasca (292 nuovi, -1,7%).
I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi 7 giorni sono 31, pari al 12,8% sul totale dei comuni bergamaschi: nella Bassa solamente Barbata non ha avuto nuovi contagi.

Ricoveri ordinari in calo, terapie intensive sotto controllo

Nella settimana osservata la distribuzione percentuale tra le classi di età dei nuovi casi incidenti ricalca quella della scorsa settimana e le classi di età più rappresentate, in termini di numeri assoluti sul totale dei casi incidenti degli ultimi 7 giorni, sono ancora quelle centrali (dai 30-59 anni).  L’indice di trasmissibilità (RDt = 0,76) si mantiene sotto soglia sia pur a fronte di una quantità assoluta di casi ancora importante. L’impatto sui ricoveri evidenzia un calo dei ricoveri ordinari (da 70 a 65) e un incremento, con numeri contenuti, dei ricoveri nelle terapie intensive (da 3 a 6).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter