Cronaca
I dati di Ats Bergamo

Covid, ricoveri e nuovi casi stabili in Bergamasca

La fascia più colpita resta quella tra i 30 e i 50 anni.

Covid, ricoveri e nuovi casi stabili in Bergamasca
Cronaca Treviglio città, 02 Settembre 2022 ore 10:06

Dopo un mese di decrescita e una veloce risalta nelle ultime due settimane ora i contagi da Covid-19 nella Bergamasca tornano stabili così come l'indice Rt (intorno all'1) e i ricoveri sia ordinari che in Terapia intensiva.

Covid, la curva resta stabile

Lo confermano i dati diffusi da Ats Bergamo per il periodo dal 24 al 30 agosto 2022. Il tasso di incidenza è pari a 184 nuovi casi per 100mila abitanti. Risulta sostanzialmente stabile, da un punto di vista statistico, rispetto alla settimana precedente.  Lo scostamento rispetto alla precedente settimana, in termini assoluti, è pari a -144, ovvero -7.0% (la scorsa settimana presentava 465 nuovi casi, pari a +27% rispetto alla settimana precedente). Negli ultimi 7 giorni la media giornaliera dei casi incidenti è diminuita ed è pari a 295 contro i 316 della scorsa settimana.

L’andamento dell’indice di replicazione diagnostica (RDt) è pari a 1,01 mantenendosi quindi attorno al livello di soglia critica (che ricordiamo essere pari ad 1).

"Ricordiamo che i numeri assoluti dei casi positivi registrati negli ultimi giorni sono contenuti e che, di conseguenza, anche piccole variazioni possono far oscillare l’indice RDt oltre il valore unitario senza che questo rappresenti una situazione di ripresa pandemica", spiegano Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini e Giacomo Crotti Servizio Epidemiologico Aziendale ATS Bergamo.

I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi 7 giorni sono 36, pari al 14,8% sul totale dei comuni bergamaschi (39, pari al 16% la scorsa settimana).

Nella settimana osservata la distribuzione percentuale tra le classi di età dei nuovi casi incidenti conferma quella delle settimane precedenti. Le classi di età più rappresentate, in termini di numeri assoluti sul totale dei casi incidenti degli ultimi 7 giorni e di tasso di incidenza su 100mila residenti delle singole fasce d’età, sono sempre quelle centrali (dai 30-59 anni). L’età media è pari a 49 anni.

 

Situazione di copertura vaccinale a livello provinciale

Nella settimana osservata lo stato vaccinale in provincia di Bergamo mostra coperture complete (tre dosi ed eventuale quarta) per il 71,4% della popolazione superiore a 5 anni di età. La quarta dose (secondo booster), con la parziale eccezione degli assistiti di età superiore ad 80 anni, presenta coperture molto basse. La quota di non vaccinati è stabile, ormai da mesi, intorno al 13%.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter