Menu
Cerca
Crema

Covid-19, scomparso Luigi Ablondi, ex direttore generale dell’ospedale Maggiore

Per 11 anni aveva guidato l'ospedale cremasco difendendolo dal rischio di chiusura. Aveva 66 anni.

Covid-19, scomparso Luigi Ablondi, ex direttore generale dell’ospedale Maggiore
Cronaca Cremasco, 18 Marzo 2020 ore 18:42

Se n’è andato a 66 anni Luigi Ablondi, ex direttore generale dell’ospedale Maggiore di Crema. Da cinque giorni era ricoverato in ospedale a Parma, positivo al Covid-19.

Addio all’ex dg Ablondi

Crema è in lutto dopo aver appreso la notizia della scomparsa improvvisa e inaspettata di Luigi Ablondi, fino a poco più di un anno fa dg dell’ospedale cremasco. Circa 13 mesi fa aveva salutato tutti, ma non si era ritirato a vita privata. Anzi. Restio a lasciare il mondo della sanità a cui ha dato tanto, Ablondi aveva accettato l’incarico di direzione alla Casa di cura Ancelle di Cremona.

Sconfitto dal Covid-19

E lì ha continuato a lavorare fino a qualche giorno fa quando il Covid-19 lo ha colpito. Ricoverato nella sua Parma, che non aveva mai lasciato nonostante la distanza, è morto dopo cinque giorni. Laureato in medicina e specializzato in epidemiologia Ablondi era stato fino al 2007 dirigente dell’Asl di Cremona per poi prendere le redini del Maggiore che negli ultimi anni aveva dovuto combattere la battaglia per resistere alla scure dello Stato che lo avrebbe voluto chiudere.

Ablondi insieme ai sindaci del Cremasco aveva lottato con forza e coraggio riuscendo a preservare il presidio territoriale che mai come oggi risulta fondamentale per il territorio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli