Buone notizie

Covid-19, ospedali Covid-free nella Bassa

Il reparto Covid di Treviglio era stato chiuso già all'inizio di giugno. Ora anche a Romano i ricoverati sono stati tutti dimessi.

Covid-19, ospedali Covid-free nella Bassa
Cronaca Romanese, 07 Luglio 2021 ore 11:53

Finalmente. Da ieri, martedì 6 luglio, entrambi gli ospedali pubblici della Bassa bergamasca - Treviglio e Romano - non hanno più nemmeno un ricoverato per Covid-19. Lo ha reso noto l'Asst Bergamo Ovest, festeggiando una data certamente simbolica (perché la pandemia non è finita e la variante Delta è già arrivata anche da noi), ma che sancisce in qualche modo la fine di un incubo.

L'ospedale di Treviglio

Il reparto Covid-19 dell'ospedale di Treviglio era del resto libero dall'inizio di giugno, quando in corrispondenza dell'avanzamento della campagna vaccinale erano letteralmente crollati i ricoveri in tutta Italia. Romano, nel corso del mese, si è progressivamente vuotato fino alla dimissione dell'ultimo paziente avvenuta alle ore 14 di ieri, martedì. Nel grafico, l'andamento dei ricoveri a Treviglio e a Romano dalla fine di marzo a oggi.

La campagna vaccinale

Intanto prosegue la campagna vaccinale. A ieri, le dosi somministrate nei cinque hub della Bassa erano 474mila e 159.

Variante Delta anche nella Bassa

Va detto però che l'attenzione resta alta, soprattutto per quanto riguarda la cosiddetta variante Delta, che secondo gli esperti diventerà prevalente anche in Italia nel giro di poche settimane. L'alta percentuale di vaccinati sta mitigando, e non poco, gli effetti della sua diffusione: è dimostrato che soprattutto con due dosi di vaccino i casi gravi sono pesantemente ridotti.