Menu
Cerca
I dati del 30 gennaio

Covid-19: due nuovi casi a Treviglio e due a Rivolta, il punto sui ricoveri nella Bassa

Il numero dei ricoverati è stabile nei reparti infettivi degli ospedali di Treviglio e Romano.

Covid-19:  due nuovi casi a Treviglio e due a Rivolta, il punto sui ricoveri nella Bassa
Cronaca Treviglio città, 30 Gennaio 2021 ore 20:24

Due nuovi casi a Treviglio e due a Rivolta, una a Romano e a Caravaggio, zero a Pandino.  Questo il quadro del contagio da Covid-19 nei centri principali della Bassa bergamasca e dell’Alto cremasco, all’antivigilia del ritorno della Lombardia in zona gialla, che scatterà lunedì. Un quadro ancora del tutto “tranquillo”, insomma, confermato anche dai dati sui ricoveri in ospedale aggiornati a ieri per le strutture di Treviglio e Romano.

Clicca sull’infografica per i dettagli

La situazione dei contagi in Lombardia

A fronte di 39.462 tamponi effettuati, sono 1.832 i nuovi positivi (4,6%) in Regione. Scendono complessivamente i ricoverati in Terapia intensiva, che oggi sono 377 (-2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva scendono a 3.454 (-36). Sono stati 58 i morti.

I nuovi casi per provincia

Milano: 363 di cui 212 a Milano città;
Bergamo: 65;
Brescia: 374;
Como: 165;
Cremona: 49;
Lecco: 59;
Lodi: 26;
Mantova: 103;
Monza e Brianza: 143;
Pavia: 119;
Sondrio: 54;
Varese: 265.

I ricoveri a Treviglio e Romano

E nella Bassa? I ieri, 29 gennaio 2021, erano 35 i pazienti ricoverati nei reparti Covid-19 di Treviglio e Romano, rispettivamente 24 all’ospedale di Treviglio-Caravaggio e 11 al Santissima Trinità. Un ricoverato in più, rispetto a ieri, e dopo un trend in discesa sostanzialmente costante da 12 gennaio.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli