Corteo per le vie di Barbata: il 25 aprile si festeggia in anticipo

Mattinata ricca di eventi. Dopo la messa, corteo fino alla grotta di Lourdes, poi al Monumento dei Caduti e infine al giardino dedicato a madre Invernizzi.

Corteo per le vie di Barbata: il 25 aprile si festeggia in anticipo
Treviglio città, 22 Aprile 2018 ore 13:07

Finita la messa delle 11, fuori dalla chiesa è partito un corteo che, capeggiato dalla banda, si è snodato per le vie di Barbata. Al termine delle cerimonie, un rinfresco per tutti i partecipanti.

Il percorso

Prima al parco Marcello Venier, dove è stata festeggiata la restaurazione della grotta dedicata alla Madonna di Lourdes. Seconda tappa presso il Monumento dei Caduti, in ricordo delle vittime del nazifascismo con alzabandiera e deposizione della corona.

Dedica canossiana

Madre Giusy Invernizzi, una suora canossiana di Fontanella molto amata dal territorio, ha ottenuto una targa commemorativa nel parco a lei dedicatole. Le consorelle hanno voluto omaggiare il ricordo della suora regalando al parco uno scivolo.

Gli ospiti

Oltre al primo cittadino di Barbata, Vincenzo Trapattoni, erano presenti la sindaca di Fara Olivana, Sabrina Severgnini, il sindaco di Fontanella Giuseppe Lucca, il sindaco di Isso, Rocco Maccali e il sindaco di Pumenengo, Mauro Barelli. Non è mancato all’appuntamento nemmeno Alessandro Sorte (FI), complimentatosi con il Comune di Barbata per la ristrutturazione recente della piazza.

9 foto Sfoglia la gallery

 

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 27 aprile

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia