Da Primalamartesana.it

Coppia di novantenni salvi grazie a un sacchetto di pane

Sul posto i Vigili del fuoco. Il vicino si è insospettito perché non avevano portato in casa la spesa consegnata a domicilio.

Coppia di novantenni salvi grazie a un sacchetto di pane
Cronaca Cassanese, 19 Marzo 2021 ore 16:32

Sono stati salvati… dal pane. Una coppia di anziani di novant’anni è stata trovata priva di sensi nel proprio appartamento nel primo pomeriggio di lunedì 15 marzo. Devono la vita… a un sacchetto del pane. Ne dà notizia Primalamartesana.it: è successo nei giorni scorsi a Pozzuolo Martesana.

Novantenni intossicati  a Pozzuolo

L’allarme è scattato nel primo pomeriggio in una corte di via Bellini a Pozzuolo Martesana. Qui vive una coppia di novantenni. Il fratello di lui, poco dopo mezzogiorno, ha notato che all’esterno dell’abitazione della coppia c’era ancora la busta del pane consegnata stamattina e non ritirata. Un fatto che lo ha insospettito. Così ha chiamato il figlio dei due, che ha dato l’allarme.

L’intervento dei Vigili del fuoco

Sul posto si sono portati due mezzi dei Vigili del fuoco, due ambulanze e una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda. I pompieri hanno forzato la finestra e sono riusciti ad accedere all’appartamento, dove hanno trovato i due anziani privi di sensi. Immediatamente sottoposti alle cure dei sanitari intervenuti sul posto, i due si sono prontamente ripresi e sono stati accompagnati in ospedale a Cernusco sul Naviglio, il marito in codice giallo, la moglie in verde.

Sono in corso le indagini dei Vigili del fuoco per capire cosa sia successo. L’ipotesi più probabile è che i due siano rimasti intossicati a causa di un problema alla caldaia e abbiano perso i sensi. Fortunatamente per loro c’era quella busta del pane rimasta a terra, che ha permesso di dare l’allarme.

TORNA ALLA HOME