Menu
Cerca
Treviglio

Coop Lombardia dona 50mila euro all'ospedale di Treviglio

E il presidente Ferré annuncia: "Prezzi bloccati sui confezionati per due mesi da oggi".

Coop Lombardia dona 50mila euro all'ospedale di Treviglio
Cronaca Treviglio città, 30 Marzo 2020 ore 15:31

Coop Lombardia sostiene l’ospedale di Treviglio con 50mila euro. La donazione da parte del colosso dalla grande distribuzione - che a Treviglio gestisce due punti vendita in viale Montegrappa e al Foro Boario - è avvenuta stamattina e finanzierà l'acquisto di dispositivi di sicurezza anti-contagio per medici e infermieri.

Dispositivi di protezione per lo staff

"In questo momento di grande difficoltà per il Paese e soprattutto per la Sanità degli ospedali lombardi, la Coop Lombardia ha scelto di sostenere economicamente numerose strutture sanitarie nei territori più colpiti dall’emergenza COVID" spiega il presidente  Daniele Ferrè. La donazione all'Asst Bergamo Ovest è stata effettuata oggi, lunedì 30 marzo, e grazie a questo ulteriore fondo l'ospedale potrà acquistare per lo staff medico dispositivi quali copri-scarpe e camici idrorepellenti, mascherine FFP2, ma anche caschi e maschere di protezione contro il contagio.

Coop Lombardia, Anci e Protezione civile

"Va ricordato inoltre che si intensifica ed estende a tutti i territori l’azione solidaristica di Coop al fianco di chi opera in prima linea, e accanto alle persone più vulnerabili costrette a casa dall’emergenza - continua Ferré - Persone non autosufficienti o in condizioni tali da non poter uscire da casa per pregresse patologie, persone impegnate in servizi di emergenza. Sono questi i principali destinatari del Protocollo d’Intesa sottoscritto da Ancc-Coop (l’Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori), ANCI (l’Associazione Nazionale Comuni Italiani) e il Dipartimento della Protezione Civile".

Prezzi  fermi per due mesi

Coop Lombardia ha anche annunciato che da oggi e fino al 31 maggio i prezzi dei prodotti confezionati saranno bloccati.  "Sono coinvolti tutti i prodotti confezionati industriali, sia a marchio Coop che di tutte le altre marche. Una sorta di misura preventiva e una garanzia che Coop sottoscrive a vantaggio dei propri soci e consumatori, ma anche a tutela dei produttori e degli allevatori italiani nel momento eccezionale che stiamo vivendo. In una fase di emergenza Coop s’impegna ad agire sia a monte (verso i fornitori), che a valle (verso i consumatori) per garantire la stabilità dei prezzi e delle remunerazioni dei diversi attori della filiera".

TORNA ALLA HOME