Controllo di routine, soncinese aggredisce i carabinieri

Prima ha cercato la fuga a piedi, poi ha iniziato a menare le mani. E' stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Controllo di routine, soncinese aggredisce i carabinieri
Cronaca 15 Luglio 2017 ore 02:14

Un controllo di routine ha rischiato di trasformarsi in un episodio di violenza. E' successo nei giorni scorsi quando un soncinese di 36 anni con qualche problema con la giustizia alle spalle, è incappato nel controllo di una pattuglia dei carabinieri di Verolanuova, in azione a Orzinuovi.

E' finito in ospedale

Da subito il giovane ha mostrato segni di nervosismo e aggressività. Dopo alcuni minuti ha tentato di assalire gli uomini delle Forze dell’ordine: ha quindi tentato una fuga a piedi, ma è stato rapidamente immobilizzato e condotto prima in ospedale – per medicare alcune ferite riportate – e poi in caserma.

L'arresto

L’accusa per lui è ora di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni: ai carabinieri, infatti, è stata formulata una prognosi di 3 e 8 giorni. Per il soncinese è scattato l’arresto e dovrà rispondere per la sua condotta al tribunale di Brescia.