Controlli a tappeto nella Bassa, denunce e arresti nel weekend

Tanti denunciati e arrestati per droga, furto e guida in stato di ebbrezza.

Controlli a tappeto nella Bassa, denunce e arresti nel weekend
Cronaca Treviglio città, 23 Aprile 2018 ore 08:59

Ancora arresti e denunce nella Bassa. Ecco i risultati del "pattuglione" della Compagnia di carabinieri di Treviglio per il controllo straordinario del territorio.

In manette un pregiudicato a Romano

I carabinieri della stazione romanese hanno arrestato su ordine di carcerazione un pregiudicato 28enne della provincia di Varese. L’uomo, in particolare, è stato colpito da un provvedimento restrittivo emesso a suo carico dall’Ufficio di Sorveglianza di Varese, dopo avergli revocato l’affidamento in prova al Servizio Sociale. Condannato per reati contro il patrimonio, al 28enne, in seguito alla violazione della misura alternativa al carcere, è stato revocato l'affidamento in prova. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Bergamo.

Ubriaco minaccia i carabinieri

E' successo a Cologno, dove i carabinieri del Nucleo Radiomobile dei Treviglio hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate un 43enne italiano pregiudicato residente a Ghisalba. L’uomo, dopo essere stato fermato a un posto di controllo è risultato positivo all’alcoltest (un tasso pari a quasi 6 volte il limite di legge). Oltre al deferimento alla Magistratura Bergamasca, gli è stata ritirata immediatamente la patente di guida, nonché decurtati 10 punti dalla stessa. Per evitare il controllo il 43enne, con alle spalle già altri precedenti penali e di polizia, ha minacciato e aggredito i carabinieri, procurando tra l’altro ad uno di loro alcuni giorni di prognosi. La sua posizione è ora al vaglio della Magistratura bergamasca.

Ubriaca al volante, denunciata una 30enne

A Dalmine i carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica una 30enne italiana del posto. La donna, dopo essere stata fermata a un posto di controllo lungo le vie cittadine, è risultata positivo all’alcoltest. Oltre al deferimento alla Magistratura Bergamasca, le è stata ritirata immediatamente la patente di guida, nonché decurtati 10 punti dalla stessa. Si prevede la revoca della patente di guida.

Irregolare con la droga, beccato a Zingonia

A Zingonia (Ciserano) i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio hanno denunciato in stato di libertà per clandestinità e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 18enne algerino, irregolare sul territorio nazionale. Lo straniero, fermato durante un controllo antidroga nei pressi dei palazzoni “Athena”, è risultato sprovvisto di alcun documento di soggiorno e anche in possesso di una decina di grammi tra cocaina e hashish. Oltre al deferimento alla Magistratura Bergamasca, è stata avviata la procedura di espulsione amministrativa dall’Italia.

Sequestrata un'auto abbandonata

 

·Ad Antegnate i carabinieri della stazione di Calcio hanno rinvenuto e sequestrato penalmente un'auto abbandonata al cui interno è stata ritrovata della droga (cocaina ed eroina) e un bilancino di precisione digitale. I militari sono sulle tracce del relativo possessore, un probabile “corriere”.

Ruba prodotti elettrici, denunciato

A Dalmine, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà un 37enne rumeno residente in provincia di Milano. Lo straniero è stato fermato dai militari dell’Arma dopo aver commesso un furto di prodotti elettrici all’interno di un esercizio commerciale per alcune centinaia di euro. Restituita la merce alla proprietà del negozio.