Cronaca
I dati di Ats Bergamo

Contagi in calo, nella bergamasca sempre più Comuni Covid free

L'incidenza è pari a 16 nuovi casi per 100.000 abitanti. Il numero di Comuni con zero casi incidenti negli ultimi sette giorni è pari a 168.

Contagi in calo, nella bergamasca sempre più Comuni Covid free
Cronaca Treviglio città, 04 Novembre 2021 ore 15:07

Sono numeri positivi quelli registrati questa settimana in bergamasca sul fronte dei contagi da Covid-19. Nella settimana dal 27 ottobre al 2 novembre, infatti, il tasso d’incidenza mostra un moderato calo di contagi ed è pari a 16 nuovi casi per 100.000 abitanti. Il numero di Comuni con zero casi incidenti negli ultimi sette giorni è pari a 168 (69,1%), contro 166 (68,3%) della scorsa settimana, i 155 (63,8%) di due
settimane fa.

Contagi in calo nella bergamasca

Secondo l'analisi proposta settimanalmente da Ats Bergamo, negli ultimi sette giorni si sono registrati -74 casi (- 29,2%), contro i + 27 nuovi casi (+11,9%) della scorsa settimana che già, comunque, si attestava su bassi livelli complessivi di criticità. I dati di incidenza a livello provinciale si confermano al di sotto della media nazionale.
L’ultimo Report dell’Istituto Superiore di Sanità, infatti, evidenzia un aumento importante dell’incidenza settimanale a livello nazionale: 41 per 100.000 abitanti (18/10/2021 - 24/10/2021).
Il quadro epidemico, in sintesi, si mantiene su contenuti livelli di criticità, grazie anche ai sempre più elevati livelli di copertura vaccinale a livello provinciale. L'ultima valutazione di copertura a livello provinciale (dato aggiornato al 2 novembre 2021) evidenzia come l'88,52% della popolazione dai 12 anni in su (popolazione target) si sia sottoposta ad almeno la prima dose di vaccino; una quota pari all'85.2% ha completato il ciclo vaccinale (prima e seconda dose).

La situazione in provincia

Il comune di Zanica che la scorsa settimana presentava un tasso di 4,0 per 1.000 (3,6 due settimane fa), in questa settimana osservata mostra un leggero “ rientro” dei livelli di criticità, segnando un tasso d’incidenza pari a 0,9 per mille negli ultimi 7 giorni. Questo grazie all’importante intervento attivato dal Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Bergamo in stretta collaborazione con il Comune e la scuola interessata al focolaio.

Treviglio ha riscontrato una diminuzione di -2 casi nella settimana dal 27 ottobre al 2 novembre. Una diminuzione significativa la troviamo ad Arcene con -4 casi insieme a Barbata con -5 casi Covid. Casirate, Arzago, Fornovo, Pagazzano, Bariano, Castel Rozzone, Ghisalba, Palosco, Cavernago, Antegnate, Fontanella, Isso, Pumenengo e Torre Pallavicina rispetto alla settimana scorsa sono rimasti invariati con zero casi Covid.

Caravaggio invece ha avuto un aumento di +3 casi nella settimana dal 27 al 2 novembre, insieme a Romano di Lombardia con un aumento di +4 casi.

Scuola, contagi sotto controllo

Anche sul fronte scolastico la situazione resta sotto controllo con solo 16 nuovi casi individuati tra il 25 ottobre e il 31 novembre. Eseguiti 919 tamponi (6.019 dall'inizio dell'anno scolastico) e 22 classi in quarantena: 2 in asilo nido, 9 nelle elementari, 5 nelle medie e 6 nelle superiori.

La settimana precedente i nuovi casi erano stati 33 a fronte di 735 tamponi effettuati.