Caravaggio

Con Hibiscus una giornata di pet therapy con Melody

Un incontro per i ragazzi dell’associazione Hibiscus.

Con Hibiscus una giornata di pet therapy con Melody
Gera d'Adda, 23 Agosto 2020 ore 11:03

Un incontro di pet therapy per i ragazzi dell’associazione Hibiscus di Caravaggio. Dopo il badminton, l’ippoterapia e le mille attività estive proposte dall’associazione nel suo campus – fattoria a Cascina Reina i ragazzi hanno potuto incontrare anche Melody, splendida femmina di San Bernardo, per una seduta di Pet Therapy con gli educatori di «Io & te».

Cos’è la pet therapy

Il termine pet therapy è stato coniato dallo psichiatra americano Boris Levinson nei primi anni ’60 e letteralmente significa “terapia dell’animale da affezione”. Si tratta di una una pratica di supporto ad altre forme di terapia tradizionali che sfrutta gli effetti positivi dati dalla vicinanza di un animale a una persona. Questi interventi funzionano grazie alla relazione che si instaura fra un animale domestico e un utente (bambino, anziano, persona malata): una sintonia complessa e delicata che stimola l’attivazione emozionale e favorisce l’apertura a nuove esperienze, nuovi modi di comunicare, nuovi interessi. L’animale non giudica, non rifiuta, si dona totalmente, stimola sorrisi, aiuta la socializzazione, aumenta l’autostima e non ha pregiudizi. In sua compagnia diminuisce il battito cardiaco e calano le ansie e le paure. Inoltre, favorisce la piena espressione delle persone, che tra gli umani si riduce di solito solo al linguaggio verbale.

Tanto entusiasmo per l’incontro con la cagnolona Melody «Ringraziamo sentitamente Flavio e Melody e l’Amministrazione comunale nella persona del vicesindaco Ivan Legramandi – ha detto la presidente di Hibiscus Monica Ghidini – che ha organizzato e sponsorizzato l’incontro».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia