Menu
Cerca

Clandestino ai domiciliari spacciava cocaina, arrestato

Arrestato e portato in carcere dai Carabinieri un marocchino 39enne pregiudicato.

Clandestino ai domiciliari spacciava cocaina, arrestato
Cronaca Romanese, 22 Ottobre 2018 ore 18:03

Clandestino ai domiciliari, era rientrato illegalmente dopo l’espulsione

Era stato arrestato lo scorso giugno per essere rientrato illegalmente in Italia dopo l’espulsione coattiva tramite frontiera aeroportuale di Milano Malpensa e per questo condannato ad un anno di reclusione da parte del Tribunale di Bergamo. Dopo la condanna di 1° grado, il 39enne marocchino, clandestino in Italia, era stato ristretto agli arresti domiciliari presso il domicilio della moglie in via Albarotto a Romano di Lombardia.

Spacciava cocaina, arrestato

Anche qui, però, l’extracomunitario, come accertato dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio, avrebbe continuato la propria azione criminale, dedicandosi in particolare allo spaccio di cocaina. Diversi gli episodi riscontrati dai militari della Stazione di Romano di Lombardia, che hanno così segnalato il tutto alla Magistratura di esecuzione. Oggi infine la svolta con l’emissione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare, che ha difatti sostituito la misura degli arresti domiciliari con quella del carcere.

Dopo le formalità di rito, il 39enne è stato quindi tradotto presso la Casa Circondariale di Bergamo, dove continuerà così ad espiare la propria condanna.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Bergamasca Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Treviglio: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli