Cronaca
basella

Chiude la Bcc a Basella, l'ira della Lega

Si è cercato di trovare una strada che non penalizzasse la frazione, minimizzando i disagi con il risultato dell’accordo di continuità da parte della Bcc dello sportello Atm

Chiude la Bcc a Basella, l'ira della Lega
Cronaca Media pianura, 07 Maggio 2022 ore 09:13

Chiude la Bcc a Basella: la Lega sul piede di guerra. Dal primo giugno infatti nella frazione resterà attivo solo lo sportello bancomat. Un fatto che secondo il gruppo di opposizione penalizzerà moltissimo il futuro di 1.300 residenti basellesi.

La notizia aveva mobilitato pure il comitato della frazione che ha deciso di fare una raccolta firme per convincere l’istituto di credito a fare dietrofront. A sostenere la posizione del comitato è il gruppo lumbard.

Il commento di Bonfadini

"Siamo assolutamente contrari alla chiusura della banca a Basella in quanto rispondeva ad una precisa esigenza del territorio – ha commentato Simone Bonfadini (Lega-FdI) –  Il Comune corrisponde alla Bcc 4mila euro l'anno per il servizio di tesoreria e, a fronte di una riduzione del costo pari a 1.500 euro ha accettato che la banca chiudesse la filiale di Basella, lasciando aperto solo lo sportello bancomat. Quindi a fronte di un risparmio esiguo per la cittadinanza si accetta che la filiale venga chiusa. Si poteva ragionare ad esempio sull'apertura di un paio di giorni la settimana, che avrebbero comunque garantito un minimo servizio, invece si è subita la decisione della banca. È un peccato perché l'Amministrazione dovrebbe tutelare gli interessi dei suoi cittadini. Peccato inoltre sbandierare vicinanza ed attenzione per la frazione in campagna elettorale per poi votare a favore di un provvedimento simile. Siamo contrari a questo provvedimento e continueremo a stare dalla parte di tutti i nostri cittadini, compresi quelli di Basella".

La replica

A replicare è stato il primo cittadino Marco Gastoldi. "Facciamo chiarezza... L’Amministrazione Comunale non ha deciso di approvare la modifica della convenzione di tesoreria per un risparmio di qualche migliaio di euro – ha commentato - La Direzione della Bcc ha manifestato all’Amministrazione, a fine 2021, la decisione di chiudere lo sportello a Basella in quanto rientrava in un processo di razionalizzazione della presenza territoriale, visto l’esiguo numero di operazioni annuali (27 operazioni di tesoreria in totale negli anni 2020-2021). Si è cercato di trovare una strada che non penalizzasse la frazione, minimizzando i disagi con il risultato dell’accordo di continuità da parte della Bcc dello sportello Atm (Bancomat) fino all’anno 2028. Essere dalla parte dei cittadini vuol dire leggere i tempi e cercare di minimizzare i disagi, continuando a tenere con gli attori del territorio rapporti costruttivi improntati alla serietà ed al rispetto dei propri ruoli".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter