Cronaca
Cesate

Chiamano il 118 perché la bimba sta male: un'intera famiglia salvata dal monossido di carbonio

Hanno chiamato il 118 perché la bimba piccola aveva un malore, che i soccorritori hanno scoperto essere dovuto al monossido di carbonio.

Chiamano il 118 perché la bimba sta male: un'intera famiglia salvata dal monossido di carbonio
Cronaca 09 Gennaio 2022 ore 18:14

L'episodio è avvenuto ieri sera nel milanese, a Cesate, dove una famiglia di otto persone è stata salvata dal monossido.

"La nostra piccola sta male"

Sono state queste le parole riferite all'operatore del 118 che nella serata di ieri, sabato 8 gennaio, poco dopo le 22.30 ha risposto alla chiamata di una famiglia di Cesate, la cui storia è stata riportata dai nostri colleghi di PrimaMilanoOvest all'interno di questo articolo. Quando la centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza ha ricevuto la richiesta di aiuto da parte di una famiglia di Cesate, sul posto è stata subito inviata un'ambulanza e i soccorritori hanno verificato che il malore della bimba segnalato dai genitori era in realtà dovuto a esalazioni di monossido di carbonio. Durante l'intervento, il rilevatore ha segnalato la presenza nell'abitazione del gas mortale, del quale fino a quel momento nessuno si era accorto. In otto sono rimasti intossicati e portati in codice giallo in tre ospedali diversi: a Niguarda, Garbagnate Milanese e Saronno. È stata salvata così l'intera famiglia.