Foto

Tutte le vostre (stupende) FOTO del tramonto

Alcuni degli scatti più belli del tramonto di poco fa, che vi stanno inondando il feed di colori e nuvole spettacolari.

Tutte le vostre (stupende) FOTO del tramonto
Cronaca Treviglio città, 23 Novembre 2020 ore 18:14

Sono tantissime le fotografie che ci avete inviato dopo l'articolo di oggi pomeriggio, lunedì 23 novembre, tutti incantati dalla bellezza del cielo al tramonto. Le raccogliamo tutte qui, in una gallery che, speriamo, possa farvi cominciare la giornata con un sorriso e un "wow". Per noi, almeno, è stato così.  Tra le più belle (ma lo sono davvero tutte) secondo chi scrive ce sono quelle di Mauro Testa e di Silvano Antonacci, tutte giocate sul dialogo tra il cielo e l'acqua. Le nuvole infuocate di rosso e di viola sembrano galleggiare.

48 foto Sfoglia la gallery

 

**********

Anche voi vi siete ritrovati, di colpo, il feed di Facebook inondato di colori eccezionali  e di splendidi tramonti? Merito del freddo e del vento, che ha regalato alla pianura uno spettacolo decisamente inatteso e gradito, in queste settimane di turbolenze.  Ecco una serie di scatti,  tutti davvero spettacolari, dai social della zona, che fanno tornare in mente il Manzoni dei Promessi sposi. Ve lo ricordate?  Renzo si trovava non troppo distante da qui, a Trezzo.

"Il cielo prometteva una bella giornata: la luna, in un canto, pallida e senza raggio, pure spiccava nel campo immenso d’un bigio ceruleo, che, giù giù verso l’oriente, s’andava sfumando leggermente in un giallo roseo. Più giù, all’orizzonte, si stendevano, a lunghe falde ineguali, poche nuvole, tra l’azzurro e il bruno, le più basse orlate al di sotto d’una striscia quasi di fuoco, che di mano in mano si faceva più viva e tagliente: da mezzogiorno, altre nuvole ravvolte insieme, leggieri e soffici, per dir così, s’andavan lumeggiando di mille colori senza nome: quel cielo di Lombardia, così bello quand’è bello, così splendido, così in pace. Se Renzo si fosse trovato lì andando a spasso, certo avrebbe guardato in su, e ammirato quell’albeggiare così diverso da quello ch’era solito vedere ne’ suoi monti; ma badava alla sua strada, e camminava a passi lunghi, per riscaldarsi, e per arrivar presto". (I promessi sposi - cap. XXVI)

Tramonto di fuoco sulla pianura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ✨Eleonora✨ (@eleonorab25)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Conti (@robyc0nti)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Quaranta (@franciquaranta)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hana Budišová Colombo (@hana.bc)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hana Budišová Colombo (@hana.bc)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Batani (@fabio_batani)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Suardi (@alex_suardi)

TORNA ALLA HOME