Menu
Cerca

Centro commerciale chiuso a Natale e Santo Stefano

Il direttore di "Le due torri" di Stezzano ha dichiarato: "Giusto che anche i dipendenti festeggino in famiglia".

Centro commerciale chiuso a Natale e Santo Stefano
Treviglio città, 10 Dicembre 2018 ore 08:10

Degustazioni, firma copie, tornei e una notte bianca con ospiti speciali. Sarà un mese intenso quello di dicembre a “Le Due Torri” di Stezzano. Tante le iniziative organizzate per i clienti impegnati nello shopping natalizio, diverse le occasioni create per vivere il centro anche nel tempo libero.   Essendo uno shopping center a misura di famiglia, la direzione ha pensato anche a quelle dei propri dipendenti. Il giorno di Natale e quello di Santo Stefano “Le Due Torri” rimarrà chiuso, come gli scorsi anni.

La notte bianca

Sabato 22 dicembre il centro rimarrà aperto fino a mezzanotte in occasione della Notte Bianca. Sarà una vera festa, ricca di  appuntamenti che faranno da corollario allo shopping natalizio. L’apertura prolungata darà la possibilità ai ritardatari di acquistare i regali di Natale e, a chi invece ha già tutti i pacchetti pronti, di divertirsi con l’intrattenimento proposto dal centro. Ci saranno infatti le degustazioni, la festa latino-americana con dimostrazioni di ballerini e coinvolgimento del pubblico. Alle 22 spettacolo teatrale con Ruggero dei Timidi mentre l’ospite d’onore sarà il bellissimo Chico Garcia, l’interprete di Severo della
fiction “Il segreto”.

Centro commerciale chiuso a Natale e il 26

Il giorno di Natale e quello di Santo Stefano saranno due giorni di festa e riposo per tutti, compresi i dipendenti del centro commerciale. La direzione ha infatti deciso, come lo scorso anno, di non aprire il centro commerciale nei due giorni di festa: “Abbiamo scelto di fare la notte bianca e di tenere chiuso il 26 dicembre – spiega il direttore dello shopping center Roberto Speri -. Questa positiva soluzione viene incontro alle esigenze espresse dalle famiglie, dai dipendenti, dalle organizzazioni sindacali, al fine di garantire il giusto e corretto riposo a tutti i lavoratori. Logico che se si creassero nelle prossime settimane o nei prossimi anni delle situazioni differenti a livello concorrenziale, la questione potrebbe essere rivista”. Per il momento però, “Le Due Torri” augura un Buon Natale. Proprio a tutti.

TORNA ALLA HOME