Sergnano

Centrale Stogit, sì al protocollo d'intensa per le compensazioni ambientali

Con la convenzione è stata stabilita l'intesa per la gestione dei fondi destinati al Comune di Sergnano per una cifra di 1.002.822,75 euro.

Centrale Stogit, sì al protocollo d'intensa per le compensazioni ambientali
Cronaca Cremasco, 11 Marzo 2021 ore 15:57

Approvato all'unanimità, durante il Consiglio comunale di mercoledì sera, il protocollo d'intesa tra il Comune di Sergnano e Anci Lombardia per disciplinare la collaborazione istituzionale finalizzata alle azioni di compensazione ambientale, connesse alla proroga della concessione di stoccaggio gas per la centrale Stogit di Sergnano.

Un milione di euro di compensazioni

Con la convenzione è stata stabilita l'intesa per la gestione dei fondi, destinati da Stogit Spa (tramite Regione Lombardia) al Comune di Sergnano per una cifra di 1.002.822,75 euro, per giungere alla realizzazione delle opere di pubblica utilità che verranno elencate in un
apposito piano d'azione, in fase di definizione, da parte dell'Amministrazione comunale.

Rinnovo decennale della concessione

La convenzione è stata illustrata ai consiglieri comunali dall'architetto Maurizio Cabras, direttore del dipartimento territorio, urbanistica, lavori pubblici e politiche agricole di Anci Lombardia. Il sindaco Angelo Scarpelli ha poi ringraziato Anci Lombardia, Regione Lombardia e Stogit Spa per il raggiungimento (dopo quattro anni di trattative) dell'accordo sulle compensazioni per il rinnovo della concessione decennale 2016/2026.

"L'accordo raggiunto porterà tanti benefici economici e ambientali alla nostra comunità - ha commentato soddisfatto il primo cittadino - A Sergnano spetta la cifra di 1 milione di euro, che verrà utilizzata nel prossimo biennio per lavori e opere pubbliche utili per tutta la nostra comunità. Oltre a questo l'intesa con Regione Lombardia e Stogit prevede anche investimenti per garantire una maggiore sicurezza e migliori controlli ambientali sul sito della centrale. Per quanto riguarda l'Amministrazione comunale, il prossimo passo sarà la predisposizione del piano d'azione per le opere pubbliche che verranno realizzate".

Rigenerazione urbana e territoriale

Nella stessa seduta consiliare è stata approvata (sempre all'unanimità) la delibera per l'attuazione delle misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale. Con questo provvedimento il Comune di Sergnano aderisce, per i prossimi tre anni, a una serie di incentivi e contributi, stabiliti da Regione Lombardia, per il recupero del patrimonio edilizio esistente, la promozione dell'efficientamento energetico, l'aumento della sicurezza degli edifici contro il rischio sismico e contro le inondazioni, la riqualificazione ambientale e paesaggistica.

TORNA ALLA HOME