Cena in bianco a Pandino| rubata una statua dell'imprenditore Silva

Si tratta di un pezzo di design raffigurante un lupo bianco che era stato posto in coppia con uno nero all'ingresso del castello.

Cena in bianco a Pandino| rubata una statua dell'imprenditore Silva
Cronaca Cremasco, 24 Luglio 2019 ore 09:55

Durante la cena in bianco organizzata dalla Consulta dei giovani nel castello domenica sera è stata rubata la statua dell'imprenditore Gianni Silva, un pezzo di design raffigurante un lupo bianco.

Furto di una statua durante la cena

A darne notizia è stato lo stesso imprenditore su Facebook.

"Dopo il sabotaggio delle tavolate perpetrato con infamia il sabato precedente - ha rivelato - È stato rubato il lupo bianco che ululava all'ingresso del castello e dall’altro lato faceva eco quello nero. Ho partecipato suggerendo, creando e fornendo gli oggetti che sono stati apprezzati. Solo ora alle 10.30 di lunedì mi è stata data notizia con messaggio sul cellulare, e non a voce, che a Pandino accadono abitualmente e senza castighi cose intollerabili in qualsiasi altro luogo". Poi una nota polemica.
"Mi preoccupa di più, però, l'indifferenza, l' assuefazione. Peccato che dal gran numero di attori della consulta, seppur giovani e prevedibilmente ancora candidi e liberi da malizie, nessuno abbia creduto opportuno riferire ciò che è accaduto".

Leggi di più su Cremascoweek venerdì in edicola.

TORNA ALLA HOME