Casetta dell'acqua: ottimi risultati a Urgnano

Ad oggi si sono risparmiati ben 40mila chili di plastica

Romanese, 04 Maggio 2019 ore 11:31

Si è svolta oggi ad Urgnano la "Giornata della Casetta dell'Acqua", un'occasione per fare un Bilancio dei risultati ottenuti dall'introduzione di questo sistema.

I dati

Dal giorno in cui è stata installata (16 novembre del 2013) la casetta dell'acqua di Urgnano, grazie al suo costante utilizzo da parte dei cittadini, ha erogato ben 1.500.000 litri. Ricorrere a questo sistema ha proddoto svariati benefici ambientali, con una drastica diminuzione del consumo di plastica.

Meno plastica, meno CO

I dati rispetto al minor consumo di plastica e produzione di CO2 sono sorprendenti. Ad oggi si sono risparmiati ben 40mila chili di plastica, 80mila chili di petrolio non sono stati consumati e nell'aria non è stata immessa una quantità di anidride carbonica pari a 92mila chili. Per quantificare: non sono state utilizzate un milione di bottigliette di plastica, grazie alla casetta dell'acqua.

Un risparmio per i cittadini

Ma i benefici non sono solo ambientali. Ad ottenere dei vantaggi in maniera diretta e non sono gli stessi cittadini che usufruiscono dell'acqua. Sono stati risparmiati ben 150mila euro, per un risparmio medio di 0,15 cent per listo (se si paragona il costo dell'acqua rispetto a quella venduta in commercio).

Perché è stato voluto questo evento?

Il Comune di Urgnano però non si accontenta dei già ottimi risultati ottenuti. Stamattina è stato organizzato un evento in piazza dei Popoli per incentivare ulteriormente l'utilizzo di questo sistema.

TORNA ALLA HOME