Cronaca
Monitoraggio

Case di riposo, in provincia di Bergamo vaccinato con terza dose il 98% degli ospiti

I pazienti positivi sono pochi e con manifestazioni non gravi.

Case di riposo, in provincia di Bergamo vaccinato con terza dose il 98% degli ospiti
Cronaca Treviglio città, 30 Dicembre 2021 ore 11:32

Il 98% degli ospiti che si trovano nelle Case di riposo della provincia di Bergamo hanno ricevuto la terza dose di vaccino anti Covid-19. A darne notizia è l'Ats di Bergamo attraverso le parole del direttore sociosanitario Giuseppe Matozzo. Una buona notizia che sta dando ottimi risultati: sono pochi, infatti, i pazienti positivi e con manifestazioni non gravi.

Rsa, vaccinato il 98% degli ospiti

“Vaccinata con la terza dose di vaccino anti Covid la quasi totalità degli ospiti presenti nelle Rsa della provincia di Bergamo: sfiora infatti il 98% la percentuale di quanti hanno ricevuto anche la dose booster - ha spiegato Matozzo - Per contro in questo particolare periodo di recrudescenza della pandemia si stanno adottando strategie restrittive in merito alle uscite degli ospiti e alle visite parenti. Le cautele messe in atto possono creare perplessità e delusione da parte dei famigliari degli ospiti, ma ad oggi nelle Rsa si rileva una ridottissima presenza di ospiti positivi al Covid-19 con, peraltro, una sintomatologia di scarso rilievo”.

Il monitoraggio

In ogni Rsa è presente un referente Covid- 19 cui la normativa assegna il ruolo di responsabile delle strategie di prevenzione e tutela di ospiti e operatori, rispetto alle quali è tenuto a predisporre specifiche procedure, rimodulando le misure adottate anche in senso più restrittivo in relazione all'evoluzione dello scenario epidemiologico. Abitualmente è in atto un monitoraggio di ospiti e operatori attraverso screening periodici e tamponi rapidi in caso di situazioni sospette.