Caravaggio, crollo in corridoio: scuola chiusa per motivi precauzionali

L'annuncio del primo cittadino Claudio Bolandrini.

Caravaggio, crollo in corridoio: scuola chiusa  per motivi precauzionali
Treviglio città, 23 Settembre 2019 ore 16:13

La scuola primaria Merisi di Caravaggio resterà chiusa domani, martedì 24 settembre, per ragioni precauzionali. Stamattina infatti si è verificato un crollo di intonaco dal soffitto di un corridoio, al piano terra.  Non ci sono stati fortunatamente feriti ma sono necessari ulteriori accertamenti. La scuola è fresca di restauri.

Scuola Merisi di Caravaggio, l’allarme del sindaco

La notizia è stata data qualche minuto fa dal sindaco Claudio Bolandrini via Facebook.  “Sono in corso accertamenti per evidenziare eventuali ulteriori criticità. In via precauzionale l’attività didattica di domani martedì 24 settembre è sospesa: la scuola primaria Merisi rimarrà chiusa per consentire di verificare che le necessarie condizioni di sicurezza siano assicurate” spiega il primo cittadino.

“Non si esclude inoltre che l’attività didattica ordinaria nei prossimi giorni possa subire modificazioni, anche significative, che saranno comunicate quanto prima sul sito istituzionale della scuola e del comune e su Facebook. Si ringraziano Genitori, Insegnanti e personale ATA per la comprensione e collaborazione”  ha concluso il primo cittadino.

Scuola fresca di cantiere

I lavori di riqualificazione di una porzione della scuola Merisi si erano conclusi solo due settimane fa. Da tempo tra le priorità dell’Amministrazione comunale cittadina c’era infatti anche la verifica delle condizioni di sicurezza delle scuole caravaggine, e in particolare proprio della storica primaria in stile liberty  in centro alla città.  Quello sulla Merisi è stato un investimento corposo: circa 400mila euro che ha comportato la sostituzione dei vetri delle finestre e il restauro di parte della facciata, con 960 metri quadrati di mattoni a vista della facciata fissati, 277 metri quadrati di intonaci e 195 metri quadrati tra davanzali e spalle restaurati. Proprio due anni fa infatti si erano verificati alcuni crolli dalla parte esterna della struttura.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia