Menu
Cerca
Caravaggio

Croce Rossa Italiana in campo per la distribuzione delle mascherine ai cittadini

I volontari Cri in collaborazione con l’Amministrazione sono impegnati da giovedì 16 aprile nella distribuzione di mascherine di protezione alla popolazione.

Croce Rossa Italiana in campo per la distribuzione delle mascherine ai cittadini
Cronaca Gera d'Adda, 19 Aprile 2020 ore 11:27

I Volontari del Comitato di Caravaggio della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale della città, sono impegnati da giovedì 16 aprile nella distribuzione di mascherine di protezione alla popolazione.

Mascherine consegnate dalla Croce Rossa

“Sono in fase di consegna ad ogni nucleo familiare, e dovranno essere usate nei casi previsti dalla Legge – sottolinea il presidente CRI Carmine Musio – I presidi distribuiti sono stati imbustati singolarmente per assicurare la massima igiene e integrità degli stessi e sono riutilizzabili più volte”.

L’iniziativa, predisposta nel rispetto delle vigenti Normative igienico-sanitarie, ha avuto come prime destinatarie le fasce più deboli della popolazione e ha visto impegnati tre mezzi di Croce Rossa con cinque volontari. Le fasce deboli, costituite da persone anziane o con gravi problemi di salute, sono quelle più a rischio e quindi quelle che hanno maggior bisogno di essere tutelate. Per questo motivo è necessario, non solo dare a loro la priorità nella consegna delle mascherine, che ad oggi sono ancora un bene troppo raro, ma anche premurarsi di indossarle ogni qual volta si entri in contatto con loro.

L’obbligo è restare a casa

Aver avuto le mascherine non è una legittimazione ad uscire liberamente: l’ordine rimane quello di restare a casa e di uscire solo in caso di comprovate necessità. Questo dispositivo serve esclusivamente ad agire in maggior sicurezza ogni volta che si è costretti a uscire di casa e ad entrare in contatto con altre persone.

“L’iniziativa – prosegue il presidente – è stata possibile grazie al contributo di un generoso benefattore che vuole mantenere l’anonimato e finalizzata a rendere disponibili gratuitamente delle mascherine per tutta la popolazione di Caravaggio. La donazione ricevuta, consentirà a genitori, bambini ed anziani di disporre di un valido dispositivo di protezione, in grado di dare loro maggiore sicurezza in questi giorni di Covid-19”.

La Croce Rossa Italiana è un’Associazione di Volontariato priva di finanziamenti esterni e fonda il suo sostentamento sull’impegno dei volontari e sulle donazioni. In questa situazione critica, l’aiuto esterno è fondamentale per poter consentire al personale di proseguire tutte le attività in supporto della popolazione in totale sicurezza.

Un lavoro intenso

Attualmente, il lavoro dei volontari è molto intenso e concentrato su più fronti: sanitario, sociale ed emergenze. Importante è l’implementazione del servizio “CRI per Te” (finalizzato alla consegna domiciliare di generi alimentari e farmaci per persone
anziane ed immunodepresse) e a sostegno del progetto “Volontari temporanei” dedicato alla formazione a distanza di volontari da impiegare nei servizi accessori e sussidiari legati all’emergenza COVID-19. Un’altra iniziativa importante allo studio è il supporto dei medici di base sempre con la fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale. Si tratta  di materiale sempre più raro e costoso, ma davvero indispensabile soprattutto per chi opera tutti i giorni a servizio della popolazione. Per info su attività e donazioni: Caravaggio@cri.it.

3 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli