Caravaggio: anni di botte all’anziana madre, finisce in carcere

Caravaggio: anni di botte all’anziana madre, finisce in carcere
Cronaca Treviglio città, 02 Luglio 2019 ore 12:53

Botte, insulti, violenze. E’ durato per anni il regime di terrore costruito da un uomo di Caravaggio, che  picchiava e tormentava psicologicamente la anziana madre, per farsi dare i soldi da spendere in alcool e droga.  L’incubo per la donna è finito sabato, quando il figlio è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri della stazione cittadina, dopo  che all’ennesima violenza l’anziana signora si è convinta a denunciarlo.

Spesso in ospedale per le botte del figlio

Negli ultimi anni più volte la donna aveva dovuto ricorrere a cure mediche per le lesioni riportate a seguito delle aggressioni da parte del figlio, annebbiato dai fumi dell’alcool e degli stupefacenti. In alcune occasioni, anche in ore notturne, si era vista costretta a chiedere l’aiuto dei carabinieri. Solo alla luce dell’ultimo episodio però si era decisa finalmente a sporgere formale denuncia, dando così modo ai carabinieri della Compagnia di Treviglio di  indagare e poi di intervenire con l’arresto dell’uomo, il quale, al termine delle formalità di rito, è stato portato in carcere a Bergamo.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità