Car pooling anche la Regione dice sì

Il Consiglio regionale approva all'unanimità la mozione presentata dai Cinque stelle per promuovere la condivisione dell'auto privata.

Car pooling anche la Regione dice sì
14 Novembre 2017 ore 21:15

Car pooling anche la Regione dice sì. Condividere non è mai stato così facile. Ne è un esempio il car pooling ovvero la condivisione dell’auto per dimezzare i costi e strizzare l’occhio all’ambiente.

Una mozione dai Cinque Stelle

E’ stata discussa oggi in Consiglio regionale la mozione presentata dai Cinque Stelle riguardo la promozione della mobilità alternativa attraverso il car pooling. Si tratta della condivisione dell’automobile privata da parte di gruppi di persone che si muovono per lavoro, studio o altre attività lungo lo stesso percorso e nei medesimi orari. “La mobilità in Italia è sempre più legata a spostamenti di breve raggio – ha commentato Gianmarco Corbetta (M5S) – Il tasso di occupazione dei veicoli in città è bassissimo, 1,2 passeggeri per veicolo. Se si viaggiasse con automobili piene, condividendo i posti liberi, si risparmierebbero ogni anno ben 40 miliardi di tonnellate di anidride carbonica (CO2)”.

Approvata all’unanimità

Piena condivisione in Consiglio regionale che ha votato all’unanimità a favore della mozione pentastellata. “L’approvazione della nostra mozione può fare la differenze sopratutto perché la Regione ora interverrà presso i Comuni, gli enti pubblici e le aziende private con oltre 50 dipendenti affinché riservino uno spazio sui loro siti per diffondere la buona pratica del car pooling per gli spostamenti casa-lavoro”, ha commentato Corbetta.

Chi usa il Car pooling

Ce n’è per tutti. Basta collegarsi ai vari siti che offrono la ricerca dei “passaggi” disponibili ed effettuare la propria ricerca. Ad esempio se domani volessi partire da Treviglio per raggiungere Bologna avrei ben 48 passaggi disponibili. Vengono illustrati prezzi, percorsi, eventuali soste, posti disponibili e possibilità di portare bagaglio. Oltre ovviamente i costi e alla recensione dei conducenti.

Un salto nel buio?

“Ma ci sarà da fidarsi?” Probabilmente ce lo siamo chiesti tutti. Eppure sembra che il car pooling funzioni e piuttosto bene. Offre la possibilità di viaggiare in un modo alternativo, evitando costi inutili e conoscendo – sulla strada – nuovi amici. I siti cercando di selezionare persone accreditate e le recensioni aiutano a capire “chi fa per noi”. Di sicuro ne beneficia l’ambiente, ma la compagnia è il miglior modo per affrontare un viaggio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia