Cani in passerella: dogue agnadellesi pluripremiati

Giovanna Bossi e dei suoi dogue de Bordeaux sul tetto del mondo.

Cani in passerella: dogue agnadellesi pluripremiati
Cremasco, 31 Dicembre 2018 ore 21:00

Cani in concorso: da una gara cominciata per caso a una collezione di titoli internazionali di bellezza canina. E’ la strana storia di Giovanna Bossi e dei suoi dogue de Bordeaux.

Cani sotto i riflettori

La storia di Giovanna nel mondo della cinofilia comincia 13 anni fa e da allora sono arrivate grandi soddisfazioni. «Nel 2005 mio figlio Marco portò a casa il suo primo dogue de Bordeaux, un bellissimo esemplare di nome Asia - ricorda - Era un cane eccezionale, ma nel 2015 ci ha lasciati, in un modo che non ho mai potuto accettare. Ho quindi deciso di prenderne un altro. E a casa nostra è arrivata Panarea, che noi tutti abbiamo però subito ribattezzato Asia, in memoria della cucciola che tanto amavamo». Poi la prima partecipazione a a una expo canina due anni più tardi, a Monza, e le prime vittorie.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME