Castel Rozzone

Campi concimati, i residenti chiamano Carabinieri e Vigili del Fuoco per via della puzza

Gli agricoltori concimano i campi, ma la puzza è molesta ai residenti, che chiamano Carabinieri e Vigili del Fuoco. "Aria irrespirabile persino in piazza"

Campi concimati, i residenti chiamano Carabinieri e Vigili del Fuoco per via della puzza
Media pianura, 05 Marzo 2020 ore 15:03

A testimoniare l’accaduto è stata Lucia, la cittadina di Castel Rozzone che ieri sera, per via del forte odore proveniente dai campi attorno al centro abitato, ha chiamato i Carabinieri.

“Aria irrespirabile, mi lacrimavano gli occhi”

Secondo quanto riportato dalla donna, attorno alle 20 di ieri sera dalla sua abitazione in via Dante, a Castel Rozzone, si sentiva intensamente l’odore del concime proveniente dai campi. “Un odore acre, troppo forte da respirare, al punto che mi lacrimavano gli occhi. L’odore si sentiva in tutto il paese, fino in piazza”.

La chiamata alle autorità

La donna ha allora contattato prima i Carabinieri, e poi i Vigili del Fuoco, nella speranza di un intervento. “Avrei chiamato la Polizia locale, ma a quell’ora era già fuori servizio, così ho fatto il 112 – ha raccontato – Mi chiedo se sia regolare che gli agricoltori possano concimare così durante il giorno. Già non è un bel periodo con queste influenze, ci manca solo che lascino queste cose nell’aria. Purtroppo qui a Castel Rozzone siamo messi proprio male”.

TORNA ALLA HOME.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia