Menu
Cerca

Caccia al pirata della strada: “Ristretto il campo”

L'investimento giovedì sera intorno alle 20.20 quando Giuseppina D. si trovava in viale Europa e si stava recando a messa

Caccia al pirata della strada: “Ristretto il campo”
Cronaca 04 Novembre 2017 ore 12:53

Resta aperta la caccia al pirata della strada che giovedì sera ha investito sulle strisce pedonali una 75enne in viale Europa, a Crema: “Ristretto il campo”

“Testimonianze ed elementi significativi”

In queste ore gli uomini della Polizia stradale di Crema stanno indagando per trovare l’automobilista che, dopo aver investito Giuseppina D. , si è dato alla fuga. “Le testimonianze che abbiamo raccolto sono significative, così come il materiale delle telecamere presenti in zona – hanno spiegato dagli uffici di via Maccallè – Abbiamo individuato il tipo di utilitaria, il modello e abbiamo esteso le ricerche anche fuori provincia, come fatto altre volte”.

L’incidente

L’incidente è accaduto giovedì sera intorno alle 20.20 quando Giuseppina D. si trovava in viale Europa a Ombriano e si stava recando a messa. Giunta davanti alla ricevitoria “La dea bendata” ha attraversato la strada, sulle strisce pedonali, quando un’auto l’ha travolta. L’automobilista, anziché fermarsi e prestare soccorso, è fuggito. A quel punto ad aiutare l’anziana sono stati alcuni passanti, testimoni oculari di quanto accaduto. Immediata la chiamata al numero unico di emergenza 112. La donna è stata trasportata in ospedale in codice giallo.

“Consegnati, tutti possono sbagliare”

L’anziana, tutt’ora è ricoverata all’ospedale Maggiore di Crema, ha riportato politrauma con fratture e una prognosi di 40 giorni che, però, dovrà essere valutata nuovamente. ” Quello che diciamo all’automobilista è di consegnarsi, tutti possono sbagliare – hanno concluso i poliziotti – Basta che si presenti in commissariato e ci racconti come è andata. Anche la conseguenze saranno diverse”.