Menu
Cerca

Brignano: un “community hub” per rilanciare le scuderie di Palazzo Visconti – TreviglioTv

Brignano: un “community hub” per rilanciare le scuderie di Palazzo Visconti – TreviglioTv
Cronaca 28 Aprile 2017 ore 14:17

Redazione, 28 aprile 2018

(Una tavola dell’idea progettuale vincente)

Un “community hub”, uno spazio aggregativo di lavoro. E’ l’idea vincente sviluppata dal 30enne architetto Luca Dondossola che si è aggiudicato il primo premio al concorso d’idee indetto dall’Amministrazione comunale.

 E’ di un professionista iscritto all’ordine di Bergamo (nonostante l’invito a boicottare il Concorso arrivato dai vertici dell’ordine orobico di architetti e ingegneri) l’idea progettuale per rilanciare i circa 150 metri quadrati delle ex scuderie di Palazzo Visconti. Partendo da un intervento di recupero consolidativo dello spazio, l’architetto Dondossola ha pensato di suddividere le scuderie “in due porzioni tramite una vetrata a tutta altezza in modo da garantire la continuità visiva degli spazi – spiega nella descrizione tecnica – All’interno di un grande volume avremo quindi due aree altamente flessibili; una chiusa e riscaldata, sede dei laboratori e delle attività permanenti del community hub; l’altra aperta ma coperta, destinata ad un utilizzo prettamente stagionale”. Area, quest’ultima, che si affaccerà al cortile interno del palazzo attraverso la riapertura dell’antico colonnato delle scuderie.

L’idea ha conquistato la commissione tecnica, sia per il suo aspetto innovativo sia per il fatto di aver saputo rispettare l’ambiente originario. Ma non solo. Nel budget di spesa, previsto dall’Amministrazione, il giovane professionista ha compreso anche una sistemazione del cortile del palazzo suddividendolo in quattro zone: l’aiuola del grande prato, l’aiuola del folto boschetto, l’aiuola dei piccoli frutti e l’aiuola del playground destinata, quest’ultima, a ospitare uno spazio gioco per bambini e ragazzi. Oltre poi ad un’area carrabile dotata di parcheggio (a servizio del Municipio e degli utenti) un “labirinto fiorito” ornerà il perimetro interno a sud-est del palazzo.

 (Il sindaco Beatrice Bolandrini e l’ignegner Adriana Catanese, responsabile dell’ufficio Tecnico di Brignano)

I cinque eleborati in gara, sono stati presentati stamattina durante una conferenza stampa in Comune, a Brignano, durante la quale la responsabile dell’ufficio Tecnico Adriana Catanese ha motivato la scelta della commissione giudicatrice composta anche dall’ingegner Cinzia Lanza, responsabile dell’ufficio Tecnico di Castel Rozzone), dagli architetti Alessandro Nisoli, responsabile dell’ufficio Tecnico di Lenna, e Cristian Bono, istruttore tecnico a Martinengo, e dal segretario comunale Immacolata Gravallese. “Sposiamo la decisione della commissione – ha commentato il sindaco Bolandrini – che ha scelto un’idea innovativa e soprattutto che ha rispettato il vincolo di budget, 400mila euro, imposto nel bando di concorso”. Per trasformare l’idea in un progetto, l’Amministrazione intende partecipare ad un bando Cariplo al fine di ottenere un cofinanziamento sull’opera.

Dondossola si è così aggiudicato i mille euro messi in palio per il vincitore del concorso d’idee. Cinquecento euro, e una menzione di merito, è andata ad un altro giovane architetto, Michele Bevivino di Bolzano, la cui idea di ricavare uno spazio espositivo nelle ex scuderie, seppur con un curato intervento di restauro conservativo e strutturale, è stato meno apprezzato in quanto non prevede uno spazio riscaldato, né un locale servizi e il costo di realizzazione superava il budget imposto. Al terzo posto l’idea dello studio Scaravaggi di Treviglio, davanti agli elaborati degli architetti Donatella Wallnofer di Milano e Roberto Ferrario di Casirate. “Esporremo tutti gli elaborati ricevuti nel mese di maggio a Palazzo Visconti – ha concluso il sindaco Beatrice Bolandrini – e premieremo il vincitore e il secondo classificato al nostro concorso di idee nel corso di un’evento pubblico qui a palazzo”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli