Brebemi dona un ufficio mobile attrezzato per la Polizia Stradale

La breve cerimonia è avvenuta alla presenza di Francesco Bettoni, Presidente di Brebemi e di Barbara Barra della Polizia di Stato.

Brebemi dona un ufficio mobile attrezzato per la Polizia Stradale
Treviglio città, 02 Dicembre 2019 ore 15:29

E’ stato consegnato oggi, da parte della società A35 Brebemi, il nuovo furgone ad uso ufficio mobile alla Polizia Stradale. La breve cerimonia è avvenuta alla presenza di Francesco Bettoni, Presidente di Brebemi e di Barbara Barra della Polizia di Stato.

Brebemi, nuovo ufficio mobile per la Stradale

La consegna del nuovo furgone rientra in un programma pianificato e reso operativo tramite la convenzione sottoscritta nell’ottobre 2018 tra Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza e la Società di Progetto Brebemi, un piano che definisce l’attività di vigilanza e di pattugliamento dell’autostrada. Il mezzo, un Fiat Ducato 2.3 L2H2 alimentato a gasolio e allestito come ufficio mobile, sarà utilizzato dalle forze dell’ordine con base a Chiari per continuare ad assicurare il servizio di vigilanza autostradale, ventiquattro ore su ventiquattro, con moduli operativi per il controllo mirato del traffico, attraverso l’ausilio di strumenti e tecnologie all’avanguardia, nonché per le attività di prevenzione e contrasto di comportamenti illeciti, penali e amministrativi.

“La collaborazione tra la Polizia Stradale e la Concessionaria A35 Brebemi è sempre stata proficua sin dal giorno dell’apertura dell’autostrada, grazie ad una presenza costante, alla rapidità ed efficienza di intervento ai fini della sicurezza e della regolarità del traffico autostradale, dei servizi di ripristino delle condizioni ottimali di scorrimento, di assistenza e informazione agli utenti” fa sapere la società Brebemi in una nota.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia