Menu
Cerca

Brebemi: il 2017 sarà l’anno della svolta

Sempre più utenti in entrata e compravendite in crescita soprattutto a Romano di Lombardia e Rovato

Brebemi: il 2017 sarà l’anno della svolta
Cronaca 29 Giugno 2017 ore 10:20

Direttissima per Milano

Per la A35 Brebemi sarà l’anno della svolta. Continuano a pieno ritmo, infatti, i lavori di realizzazione dell’Interconnessione tra A35 e A4 in corrispondenza di Brescia per favorire l’utilizzo della A35 come autostrada direttissima per Milano per il traffico proveniente da Verona e dal Brennero.

Due aree di servizio a Caravaggio

In concomitanza con l’apertura della Interconnessione saranno inaugurate anche le due aree di servizio Adda Nord e Adda Sud dove verrà impiegato personale locale, grazie agli accordi sottoscritti con il Comune di Caravaggio e i gestori delle aree. L’Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Bolandrini ha, inoltre, ottenuto da parte di Brebemi la realizzazione di un tratto di pista ciclabile verso Vidalengo.

Utenti in crescita

I dati analizzati, che riguardano i transiti lungo l’autostrada, fanno emergere che sempre più utenti sia privati che aziende percorrono la A35 Brebemi. Grazie a questa infrastruttura tutto il territorio sta ottenendo molti benefici e per di più durante tutto il percorso stanno nascendo poli logistici tecnologicamente avanzati.

Compravendite in aumento

Analizzando l’andamento delle compravendite nelle grandi città italiane nel 2016 l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha evidenziato che in Lombardia rispetto al 2015 l’incremento delle compravendite residenziali è stato del +21,4%: la provincia di Bergamo ha registrato un aumento del +19,3%, la provincia di Brescia +23,5% mentre  a livello delle compravendite del comparto produttivo dal 2016 al 2015 sul locale si registra: +19,5% in Lombardia, +4,4% intera provincia di Bergamo e +52,3% nell’intera provincia di Brescia.

In testa Romano di Lombardia e Rovato

“Nelle aree toccate dalla migliorata viabilità tra Milano, bassa bresciana e bergamasca si è verificato un aumento generale delle compravendite – ha dichiarato Marco Anzini, Team Manager Tecnocasa per l’area Nord Est – Infatti si registra un incremento superiore alla media regionale nelle aree servite da Brebemi in particolare nelle zone di Romano di Lombardia (Bg), Rovato (Bs) e zone limitrofe, ma anche nell’area della così detta Corda Molle”. Esempi concreti riguardano ad esempio le zone industriali di Montichiari e di Castenedolo dove sono in crescita gli acquisti di capannoni e anche Treviglio e Caravaggio hanno avuto un miglioramento grazie alla potenziata percorribilità che ha agevolato le transazioni immobiliari residenziali e non.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli