Cronaca
Bagnolo Cremasco

Borseggio al centro commerciale, due donne denunciate

Il furto era stato commesso a luglio. Dal bancomat della vittima sono riuscite a prelevare 700 euro.

Borseggio al centro commerciale, due donne denunciate
Cronaca Cremasco, 10 Novembre 2022 ore 14:36

Lo scorso luglio si erano rese responsabili di un borseggio ai danni di un'anziana all'interno del Centro commerciale "Bennet" di Bagnolo Cremasco, ora per le due donne è scattata la denuncia.

Rubano il portafogli a un'anziana

I carabinieri della Stazione di Bagnolo Cremasco hanno denunciato per furto con destrezza e utilizzo indebito di carte di pagamento due cittadine straniere di 39 e 42 anni, senza fissa dimora e con precedenti di polizia specifici per reati simili, per avere rubato, il 13 luglio scorso,
un portafoglio all’interno del centro commerciale “Bennet” di Bagnolo Cremasco.

Il furto era stato denunciato, ai carabinieri della stazione di Bagnolo, il giorno seguente da un'anziana residente in zona che aveva raccontato la sua disavventura. Si era recata al "Bennet" per fare la spesa, ma giunta in cassa si era resa conto che qualcuno le aveva rubato il portafogli che si trovava all'interno della borsetta. Non solo. Chi glielo aveva rubato non aveva perso tempo e aveva effettuato quattro prelievi dal suo bancomat per un totale di 700 euro.

Le indagini dei carabinieri

I militari dell'Arma avevano quindi avviato le indagini ricostruendo quanto accaduto il giorno prima attraverso le immagini di videosorveglianza interna dell’esercizio commerciale. Le immagini registrate dalle telecamere mostravano due donne che entravano
all’interno e che si sono spostavano nei vari settori del negozio, individuando la vittima poi derubata che aveva la borsa all’interno del carrello della spesa.

Una volta scelta la vittima, le due donne hanno preso dei capi di abbigliamento in esposizione e, fingendo di visionarli, sono passate all’azione. Sono passate vicino al carrello della vittima e, mentre il capo di abbigliamento era tenuto sollevato da una delle due donne, l’altra ha allungato il braccio, nascosto dietro l’indumento, per prendere il portafogli. Dopo essersi impossessate del portafogli si sono allontanate e sono uscite dall’uscita senza acquisti.

Prelevati 700 euro dal bancomat

Poi si sono recate al bancomat e con la carta della vittima hanno effettuato il maggior numero di prelievi possibili prima che la carta fosse bloccata, per un totale di 700 euro, ma anche in questo caso sono state riprese dalle telecamere della banca. Inoltre, dalle telecamere di
sorveglianza pubbliche del paese è stato accertato con quale auto le due donne erano arrivate fino al Bennet e si sono recate poi al bancomat,
scoprendo che l’auto era la stessa usata anche in altri furti analoghi avvenuti in provincia di Lodi e Milano.

Le autrici del furto, avendo diversi precedenti di polizia per analoghi furti con destrezza commessi nelle province limitrofe, erano già state
identificate in passato e questo ha consentito di individuarle come le autrici dei fatti commessi il 13 luglio e di denunciarle all’Autorità Giudiziaria di Cremona.

 

Seguici sui nostri canali