Booksharing, a Caravaggio nove stazioni di scambio e 450 libri

Nel giro di due mesi l'iniziativa ha preso piede in modo inaspettato e ora proseguirà grazie al contributo di tutti.

Booksharing, a Caravaggio nove stazioni di scambio e 450 libri
Treviglio città, 18 Settembre 2019 ore 18:33

Nove stazioni di scambio e oltre 450 libri donati alla comunità. Sono numeri che stupiscono e incoraggiano quelli dell’iniziativa di booksharing iniziata quasi per scherzo quest’estate a Caravaggio. Doveva durare solo due settimane, ma il progetto ora vive a tempo indeterminato e anzi continua ad ampliarsi.

Booksharing, successo a Caravaggio

"Abbiamo notato una partecipazione ampia e costante - ha spiegato Juri Cattelani, tra i promotori dell’iniziativa legata all’anniversario della biblioteca comunale - Ancora oggi si contano dai 10 ai 20 libri nuovi al giorno. Abbiamo raggiunto quota 450 e organizzato altre stazioni di scambio arrivando a nove. Il progetto piace e ci convince che alla gente piaccia ancora molto leggere. Si trovano titoli di ogni genere dal romanzo, al saggio, dallo sport a quelli per bambini. Ci sono anche testi dei primi anni Cinquanta che possono risultare molto interessanti per i collezionisti. In questi due mesi l’autogestione dei punti liberi non ha rilevato nessun problema e questo grazie al senso civico dei caravaggini e alla loro capacità di autogestione".

L’invito è quello di continuare a partecipare portando nuovi testi e scegliendo per sé quello che più piace. Al momento sono attivi i punti in Comune, Turchese, Pamperito (giardini), Bcc Café, Il Cordiale, Maccalli, Gelateria del Viale, Taverna del Caravaggio, Il chicco di grano.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter