Menu
Cerca

Bimba di due anni chiusa in auto, salvata dai pompieri

La piccola era stata lasciata dalla mamma, entrata per pochi minuti in farmacia: al ritorno la donna non è più riuscita ad aprire le portiere

Bimba di due anni chiusa in auto, salvata dai pompieri
Cronaca 02 Ottobre 2017 ore 13:09

E’ rimasta chiusa in auto mentre la madre sbrigava alcune commissioni. Poi la chiusura centralizzata ha bloccato le portiere e per liberarla è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco. Lieto fine, questa mattina in via Lupo Stanghellini a Offanengo, per una vicenda che sarebbe potuta finire in tragedia.

Auto parcheggiata con bimba a bordo

La mamma della bambina, due anni, è ha raggiunto in auto la traversa di via Madonna del Pozzo dove si trova la nuova farmacia comunale. La donna ha quindi accostato la vettura di fronte all’ingresso dell’esercizio ed è scesa lasciando, però, le chiavi all’interno dell’auto insieme alla piccola, regolarmente legata sul seggiolino posto sul sedile posteriore. Dopo aver svolto le commissioni, la mamma è tornata alla macchina e ha provato ad aprirla senza però riuscirci: la chiusura automatica aveva bloccato tutte e quattro le portiere.

L’arrivo di pompieri e ambulanza

Erano circa la 11 quando la madre ha lanciato l’allarme chiamando il numero unico di emergenza 112. In via Lupo Stanghellini si sono precipitati Vigili del fuoco e un’ambulanza della Croce Rossa. I pompieri hanno forzato la portiera, liberando in pochi minuti la piccola, che stava bene, tanto che non è stato necessario il trasporto in ospedale.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli