Menu
Cerca

Bimba azzannata dal cane di famiglia. “Per quelle razze serve il patentino”

Bimba azzannata dal cane di famiglia, è ancora grave. E torna la polemica: il Codacons: "Patentino per chi vuole cani aggressivi".

Bimba azzannata dal cane di famiglia. “Per quelle razze serve il patentino”
Treviglio città, 16 Gennaio 2018 ore 13:30

Bimba aggredita a bergamo dal cane di famiglia, è   grave. E torna la polemica: il Codacons: “Patentino per chi vuole cani aggressivi”.

L’aggressione

Paura ieri a Bergamo, per una bimba di appena 14 mesi azzannata alla testa dal cane di famiglia, un incrocio tra un boxer e un pastore tedesco. L’incidente è accaduto attorno alle 19 in zona Carducci, davanti agli occhi del padre e di alcuni amici. Immediato l’intervento del 18 che ha portato la piccola all’ospedale Papa Giovanni XXIII dove è stata ricoverata in condizioni serie.

La polemica

Sulla questione è intervenuto anche il Codacons bergamasco, che torna a chiedere l’istituzione di patentini appositi per la gestione di cani di razze considerate aggressive. “La questione dei cani aggressivi e potenzialmente pericolosi per la salute dell’ uomo deve essere affrontata una volta per tutte” scrive l’associazione in una nota. “Al di là del caso specifico e delle dinamiche che hanno causato l’ aggressione, è indubbio che esistano razze di cani potenzialmente pericolosi per l’ uomo, per tale motivo auspichiamo presto l’ istituzione di un patentino obbligatorio per i possessori di queste razze”.