Biciclette al bando dal camposanto

L'invito del sindaco e del parroco di Calvenzano a non entrare al cimitero in sella alla bicicletta per rispetto del luogo sacro.

Biciclette al bando dal camposanto
Treviglio città, 05 Agosto 2019 ore 16:43

Un gesto di rispetto, niente biciclette lungo i vialetti del camposanto di Calvenzano. A fare appello al senso civico per rispetto del luogo sacro e dei defunti sono stati il sindaco Fabio Ferla e il parroco don Franco Sudati dal pulpito nelle messe del fine settimana.

Camposanto, no all'ingresso delle biciclette

"Lasciate le biciclette fuori dal camposanto, un segno di rispetto per il luogo sacro e per i defunti". Suona così l'appello lanciato dal sindaco di Calvenzano Fabio Ferla e ripreso durante le messe del fine settimana anche dal parroco don Franco Sudati. "Mi hanno segnalato, ma anche a me personalmente è capitato di incontrare persone che entrano con la bicicletta all'interno del cimitero in via Misano - ha spiegato il primo cittadino -. Vorrei che si comprendesse che si tratta di un luogo sacro, difatti si chiama camposanto. A nessuno viene in mente di entrare in chiesa con la bicicletta. La parcheggia fuori... e la riprende all'uscita. Così come si fa entrando nei bar, nei negozi o in altri luoghi pubblici".

Un divieto già c'è

L'avviso da orale è stato messo anche per iscritto dal sindaco Ferla. "Non è un divieto, ma solo un invito a rispettare gli altri e il luogo sacro che tanti calvenzanesi frequentano - ha chiarito il primo cittadino -. Spero che la gente lo accolga e lo rispetti". Un divieto, in questo senso, già c'è ed è inserito in un documento (appeso nella bacheca all'ingresso del camposanto) che cita alcune regole per il decoro dell'area cimiteriale. La seconda regola, infatti, prevede: "E' vietato accedere in bicicletta o con altri mezzi che non siano indispensabili per la deambulazione". Il punto 3, poi, vieta l'ingresso al cimitero con animali di qualsiasi genere. "Anche questa regola degli animali - ha puntualizzato il sindaco - è voluta perché si tratta di un luogo sacro, non perché diano fastidio gli animali da compagnia che ciascuno può avere".

Le altre norme di comportamento

Le regole per il decoro del cimitero non si limitano solo a vietare l'ingresso in bici o con animali al seguito. E' richiesto di mantenere in ordine le tombe e le aree attigue, lasciandole sgombre dagli attrezzi usati per pulirle che vanno depositate negli armadi presenti. Gli annaffiatoi utilizzati per bagnare i fiori, poi, vanno riportati dove sono stati trovati e viene raccomandato l'utilizzo di cassonetti e cestini per depositare i rifiuti. E ancora: è fatto divieto di piantumare alberi ad alto fusto senza un'autorizzazione. Le auto, infine, devono essere parcheggiate negli appositi stalli, evitando di ingombrare i ponti d'accesso al cimitero.

TORNA ALLA HOME