In bicicletta con la cocaina addosso, arrestato clandestino

In bicicletta con la cocaina addosso, arrestato clandestino
Cronaca Treviglio città, 22 Gennaio 2018 ore 08:56

Girava in bicicletta con della cocaina addosso. Arrestato clandestino palestinese dai carabinieri. E' successo ieri a Bonate Sotto.

Inseguimento e resistenza a pubblico ufficiale

E’ stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale il palestinese 33enne fermato ieri sera a Bonate Sotto  dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Treviglio (BG). Lo straniero, clandestino sul territorio nazionale e già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato dai Carabinieri dopo un inseguimento a piedi, culminato poi anche con un’attiva resistenza nei confronti dei militari dell’Arma.

In bicicletta con la coca

Il controllo è scaturito dopo che il palestinese era stato notato aggirarsi in zona in bicicletta e prendere contatti con un mezzo sospetto. Da questa condizione anomala ne è quindi scattato il controllo ed il recupero nella sua disponibilità di circa 30 grammi di cocaina. Sequestrato anche del denaro contante che è stato trovato in suo possesso e riconducibile sempre a tale attività criminosa.

Arrestato clandestino

Dopo essere stato arrestato dai Carabinieri, su disposizione del PM di turno, è stato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri  di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista nella mattinata odierna davanti al Tribunale di Bergamo con il rito per direttissima.

arrestato clandestino